bagno turco

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Atavicus
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 81
Iscritto il: 4 marzo 2008, 6:00
Località: Torino

8 aprile 2008, 10:24

Qualcuno ha esperienza in merito? In fase di disintossicazione, il bagno turco può essere un buono strumento per eliminare le tossine tramite la pelle in maniera "dolce"? Io finora ho avuto esperienze positive.
Grazie a tutti.
Atavicus
Avatar utente
mesenger
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 202
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 6:00
Località: Messina

8 aprile 2008, 15:48

Ciao Atavicus , se non mi ricordo male il bagno turco ha un alto tasso di umidita' quindi chi ha problemi di pressione , circolazione , di cuore etc. , deve fare molta attenzione , invece la sauna finlandese e' secca ed e' meno umida quindi "dovrebbe" essere piu' adatta a tutti e piu' sopportabile .Non essendo un esperta non sono sicura al 100% ma credo che sia cosi .
un saluto :)
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

8 aprile 2008, 16:20

Io sono del parere che il bagno turco non sia un ambiente naturale in cui l'uomo possa stare. E' una sofferenza stare li dentro e non vedo perché sottoporre il corpo a tale stress.
Idem per la sauna.
E' chiaro che questo è solo il mio personalissimo pensiero... :wink:
Saluti...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
Atavicus
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 81
Iscritto il: 4 marzo 2008, 6:00
Località: Torino

8 aprile 2008, 16:34

Sono in cerca di metodi per alleviare la disintossicazione che per me vuol dire dermatite: la mia pelle fa le veci di feghato e reni.
Dopo un primo peggioramento della pelle durante il bagno turco, più tardi la pelle si è fatta più liscia e stamattina mi sono svegliato con la pelle più rilassata. Ho avuto come la sensazione che il bagno turco avesse tirato fuori un po' tutto in una volta un po' di tossine pronte ad essere espulse, e che quindi dopo la difficoltà iniziale sono stato meglio.... Non so però se questo abbia basi scientifiche.
Altre cose che ho deciso di fare per limitare i problemi di disintossicazione:
-eliminare per il momento la frutta (non sono pronto)
-bere una camomilla tutte le sere
-prendere integratori di magnesio.
La ricerca continua...
Avatar utente
Luca76
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 25 marzo 2008, 5:00
Località: Forlì

9 aprile 2008, 16:13

Tyler ha scritto:Io sono del parere che il bagno turco non sia un ambiente naturale in cui l'uomo possa stare. E' una sofferenza stare li dentro e non vedo perché sottoporre il corpo a tale stress.
Idem per la sauna.
E' chiaro che questo è solo il mio personalissimo pensiero... :wink:
Saluti...Fabio.
Concordo col tuo parere Tyler, in un libro che lessi di igiene naturale (di Shelton) viene riportato che la sauna e il bagno turco non sono in realtà benefici come li si vuol far credere. Affermava innanzi tutto come dicevi tu che è un ambiente stressante e innaturale per l'uomo. Ma sopratutto che non vengono eliminate tossine se non in quantità infinitesimali, basta analizzare tale sudore per avere una conferma. Semmai si perdono preziosi sali minerali.
Infatti io in passato quando mi ostinavo (con gran sacrificio) a fare lunghe saune poi per tutto il giorno riportavo un senso di disagio e fastidio.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

9 aprile 2008, 16:23

Io qualche volta anni addietro siccome nella palestra che frequentavo c'era la sauna e vedevo che tutti la facevano qualche volta ho provato anch'io.
Non l'avessi mai fatto, provavo solamente un immenso fastidio e non vedevo l'ora che passassero i minuti. Questo già basterebbe a farci riflettere.
Per non parlare poi del fatto che mi sentivo molto molto stressato dopo, molto più stressato dell'allenamento stesso. Non avevo nessun segnale di benessere, anzi...
Saluti...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
luisa
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 218
Iscritto il: 22 aprile 2007, 6:00
Località:

10 aprile 2008, 9:56

Io trovo la sauna fantastica.....la faccio due o tre volte la settimana, a parte la sensazione bellissima di calma, dormo meglio, la sensazione di una pulizia migliore dentro e fuori, a dimostrazione che non siamo proprio tutti uguali.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

10 aprile 2008, 10:50

luisa ha scritto:a dimostrazione che non siamo proprio tutti uguali.
Esatto!!
Guai se fosse così... :D
Saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

10 aprile 2008, 12:03

La sauna può essere di beneficio per chi lo fa con metodo. Naturalmente le prime volte sono fastidiose come appunto dice Tyler, però quando si prende il ritmo è piacevole.
Le tossine escono, se si prendono nel frattempo vitamine e minerali ad alto dosaggio, ma è necessario avere una buona consapevolezza di quello che avviene e la capacità di riconoscere i sintomi di carenza sopratutto di potassio.

In passato ho fatto molte saune e i risultati sono stati soddisfacenti.

Ora non ne ho il tempo e sinceramente neanche la voglia, ma non per questo ho dimenticato l'esperienza positiva, ma questa è la mia esperienza, non un consiglio.
Avatar utente
Atavicus
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 81
Iscritto il: 4 marzo 2008, 6:00
Località: Torino

10 aprile 2008, 13:00

Io ho provato due volte questa settimana ed il "mentre" non è stato piacevole, ma il "dopo" molto di più.

Visto che hai esperienza, Luciano, potresti indicarmi che tipo di integratori prendere e quando prenderli quando è in previsione un bagno turco?

Grazie infinite.
Avatar utente
Ferendil
Newbie
Newbie
Messaggi: 42
Iscritto il: 7 gennaio 2008, 6:00
Località: Roma

11 aprile 2008, 19:45

Sono in cerca di metodi per alleviare la disintossicazione che per me vuol dire dermatite: la mia pelle fa le veci di feghato e reni.
Ciao Atavicus,
La pelle fa da fegato e reni, e per aiutarla in questo suo naturale processo , ti consiglio i bagni basici.
Nel forum trovi altri post in proposito, comunque basta utilizzare del bicarbonato di sodio e del sale disciolti in acqua tiepida .
La durata non deve essere inferiore ai 30 minuti e pian piano aumentare il minutaggio a tuo piacimento.
Se non si può fare un bagno completo ,è già di grande sollievo un pediluvio (sempre basico.)

Un abbraccio
FERENDIL
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

12 aprile 2008, 9:58


La pelle fa da fegato e reni, e per aiutarla in questo suo naturale processo , ti consiglio i bagni basici.
Nel forum trovi altri post in proposito, comunque basta utilizzare del bicarbonato di sodio e del sale disciolti in acqua tiepida .
La durata non deve essere inferiore ai 30 minuti e pian piano aumentare il minutaggio a tuo piacimento.
Se non si può fare un bagno completo,è già di grande sollievo un pediluvio (sempre basico.)

Ciao Ferendil,
ho cercato su forum ma non ho trovato quello che mi interessa: quali sono le dosi di bicarbonato e di sale per fare un bagno basico?
Grazie
Susi
Gli animali non sono per noi fratelli inferiori; non sono degli schiavi. Appartengono ad altri gruppi viventi, presi, insieme a noi, nella rete della vita e del tempo. Sono nostri compagni di prigionia nella splendore e nel travaglio di questa terra. H. R
Avatar utente
sandrod
Veterano
Veterano
Messaggi: 716
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 6:00
Località: santena (to)

12 aprile 2008, 18:29

Ciao Susi,

nel libro 'La salute attraverso l'eliminazione delle scorie' si parla di alcuni cucchiai di sale alcalino nel bagno per portare il ph dell'acqua a circa 8,5.
Io l'ho fatto alcune volte con tre cucchiai di sali basici (carbonato di calcio, bicarbonato di sodio, carbonato di magnesio ma va bene anche solo il bicarbonato) e un paio di cucchiai di sale (meglio se dell'himalaya) ma non ho mai misurato il ph 8O .
Bisognerebbe avere costanza e farlo spesso aumentando il tempo fino a superare le due ore di bagno (ma bisogna avere il tempo :wink: )

Ciao
Sandro
"avere il tempo… poter scegliere, non sapere dove si va e andarci lo stesso" Bernard Moitessier
Rispondi
  • Informazione