Come volevasi dimostrare: diagnosi nodulo non ottima

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

23 maggio 2008, 20:13

Finalmente (?) oggi ho avuto la diagnosi al mio nodulo.
Il medico ha ricominciato a parlarmi di statistiche e di come nel loro centro salvino la vita a molte persone perchè riscontrano il più alto tasso di tumori tiroidei rispetto alla media nazionale.
Spazientita, l'ho fatto arrivare al dunque:
"Ecco, signora, l'esame citologico non è buono, in una scala da 1 a 4 dove uno è una situazione tranquilla e 4 un tumore, lei si trova al 3° grado. Le cellule sono atipiche, lei è giovane e io non rischierei la sua vita lasciando lì tiroide e nodulo"
Gli ho chiesto se togliendo tutto mi sarei preservata da eventuali problemi e lui mi ha detto "se necessario facciamo delle radioterapie, sterilizziamo la parte (così ammazzano pure le paratiroidi) e potrà stare tranquilla"

Gli ho chiesto quanto tempo secondo lui potevo prendermi e mi ha detto che ho tempo fino a settembre ottobre.
Poi, la chicca finale "Si ricordi che ha già due riscontri positivi, qualsiasi altro dottore incontrerà, se le diranno che non serve l'asportazione sappia che stanno commettendo un errore".

Sto provando un misto di paura e rabbia, rabbia per il terrore che ti instillano e paura perchè inconsciamente queste cose non le puoi controllare. Devo lottare anche contro mia madre che, da tiroidectomizzata (ha rischiato di morire dopo l'intervento ma questo l'ha rimosso), la fa facile.
Io so che non voglio toglierla, so che ci sono soluzioni diverse, devo solo convincere il mio subconscio di questa convizione razionale che forse non ho ancora fatto consapevolmente mia. Giovedì andro dal medico olistico, la prima che gli chiederò è di assistermi nel digiuno.
E da lunedì mi sa che transiziono un pò di più
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

23 maggio 2008, 21:35

Vediamo cosa ti dice il medico olistico.

Intanto sappi che rimuovere un organo è un'azione irreversibile, eutirox per tutta la vita e se c'è un organo è perchè ci vuole.

Inoltre non devi convincere il tuo subconscio, ma documentarti su cosa si fonda l'establishment medico.

Comincia con questo:

http://www.disinformazione.it/diagnosi_cancro.htm
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

23 maggio 2008, 22:36

Come al solito non posso che ringraziarti per il tuo aiuto.
Domani mattina leggo tutto con calma :P
Avatar utente
puja
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 92
Iscritto il: 26 giugno 2006, 6:00
Località: liguria

23 maggio 2008, 22:58

andrò tutto bene cara.....
ti abbraccio....
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

24 maggio 2008, 9:00

Infatti, questo è certamente il pensiero di tutti noi!
Un abbraccio anche da parte mia, Betula :D
[url=http://www.youtube.com/watch?v=htw64lA_ruM]SAKURA[/url]
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

24 maggio 2008, 10:22

Se vuoi posso darti i riferimenti per farti seguire da una persona (splendida) che segue le persone durante i digiuni (lo fa da 40 anni ed ha aiutato moltissime persone a superare problemi gravissimi), in un posto in mezzo le campagne nella più totale calma e pace. Ciò di cui hai proprio bisogno.
Un bacio...Fabio.

P.s. non mollare e non farti prendere dal panico soprattutto, la soluzione è li a portata di mano basta solo avere il coraggio di prendersi carico della propria salute, per la prima volta nella vita.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
paolo13865
Newbie
Newbie
Messaggi: 11
Iscritto il: 25 ottobre 2007, 6:00
Località: Novara

24 maggio 2008, 10:27

betula
sono da poco nel forum ma sono convinto che qui e nel libro di Ehret potrai trovare i mezzi per uscire da questa situazione.Auguri con tutto il cuore
paolo
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

24 maggio 2008, 10:50

Tyler ha scritto: P.s. non mollare e non farti prendere dal panico soprattutto, la soluzione è li a portata di mano basta solo avere il coraggio di prendersi carico della propria salute, per la prima volta nella vita.
Credo che quello che mi sta succedendo sia un segnale chiaro: è ora che mi occupi di me, dei miei desideri e della mia crescita personale e spirituale.
Se me ne sono accorta proprio in questo momento (di grandi cambiamenti per me) forse c'è un motivo; me ne fossi accorta un anno fa probabilmente non ci avrei pensato due minuti a farmi togliere tutto, ma adesso ho più mezzi per decidere della mia salute.
Fabio, ti sarei grata se mi dessi i riferimenti, anche in mp, di questa persona; hai ragione, ho proprio bisogno di pace, serenità e di raccogliere la sfida.

Grazie a tutti :D
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

24 maggio 2008, 10:52

Sono anni che ho questo articolo nei miei archivi, mentre cercavo qualcosa sulla tiroide inerente a questo post me lo sono ritrovato e l'ho pubblicato.
I problemi alla tiroide hanno molto a che fare anche con il cloro nell'acqua.

Acqua Potabile
LouLou
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 114
Iscritto il: 22 agosto 2007, 6:00
Località: Milano

24 maggio 2008, 11:41

Forza Betula!

Il digiuno non potrà mai fare alcun male, solo bene e l'idea di farsi seguire da una persona esperta mi sembra ottima.
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

24 maggio 2008, 21:52

Sii forte, coraggiosa e serena.
siamo tutti con te.
Un forte abbraccio,
Susi
Gli animali non sono per noi fratelli inferiori; non sono degli schiavi. Appartengono ad altri gruppi viventi, presi, insieme a noi, nella rete della vita e del tempo. Sono nostri compagni di prigionia nella splendore e nel travaglio di questa terra. H. R
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

26 maggio 2008, 8:37

Grazie a tutti di cuore :)
Avatar utente
mesenger
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 202
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 6:00
Località: Messina

26 maggio 2008, 9:22

ciao Betula , ti volevo dire che io a seguito di una cura a base di ormoni steroidei ho sviluppato un nodulo alla tiroide , non sono andata da nessun medico , ho fatto solo una ecografia , dopo ho conosciuto Ehret e ho iniziato la dieta , utilizzo la tecnica della moxa ,e dopo ricerche su internet ho trovato una crema a base di progesterone naturale della naturvitae con la quale si eliminano gli ormoni ( estrogeni ) in eccesso che sono essi causa delle varie cisti , noduli , squilibri ormonali .Io penso che questa cura e' il meglio possibile perche' gia' dopo sei mesi al tatto il nodulo e' molto rimpicciolito , e confido lo sara' ancora di piu' .
Su internet www.aerrepici.org c'e' il dott. Mondini Alberto autore del libro Kancropoli che fa luce sul mondo oncologico , poi su www.disinformazione.it/ricercatori%20eretici.htm - 34k si parla di medici considerati eretici dalla medicina ufficiale .
Fra un mese circa dovrei fare l'ecografia di controllo e non vedo l'ora di controllare , mi raccomando , no panic.
ciao
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

26 maggio 2008, 9:34

Ma infatti per anni ho preso pillola anticoncezionale e altri attivatori/inibitori ormonali per "curare" l'ovaio micropolicistico che non mi faceva venire il ciclo mestruale.
Li avrò assunti per almeno 15 anni, vuoi che non abbia avuto conseguenze?
Grazie per i link, li leggo subito.
Avatar utente
mesenger
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 202
Iscritto il: 12 dicembre 2007, 6:00
Località: Messina

26 maggio 2008, 9:56

Anche io avevo l'ovaio policistico , con l'aggiunta di endometriosi , che quando sono andata nel sito che se ne occupa specificatamente i medici dicevano che non c'era cura definitiva , le testimonianze dicevano che di frequente si diventava sterili , che la malattia ritornava sempre , mi sono messa a piangere disperata .Ma , come diceva il mio povero papa' che non c'e' piu' , nessuno ha la testa piu' dura della mia , tanto ho cercato e ho letto fino a quando me la sono trovata da sola la cura per i miei malanni .
Forse la crema potrebbe aiutare anche te .
Rispondi
  • Informazione