Digiuno e jet lag

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

Interessante quest'articolo:

A digiuno per sconfiggere il jet lag
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

L'ho sentito a un telegiornale.

Questo però è davvero fantasioso:
La scienza ha scritto:L’esistenza di questo «orologio alimentare» è stata confermata (era già stata ampiamente ipotizzata) da uno studio condotto sui topi, che ha permesso di comprendere come, sospendendo l’alimentazione, sia possibile tenere sotto controllo la stanchezza: meccanismo spiegato dal fatto che in natura lo stato di veglia sarebbe indotto dalla necessità di procacciarsi del cibo.
Peccato che non parlino dell'ora legale, così forse si capirebbe che non c'è alcun "orologio alimentare", ma convinzione mentale. Quando guardano l'orologio ed è mezzogiorno, il 99% delle persone andrebbe a mangiare, anche se gli facessi un'ora legale indietro di due ore rispetto a quella solare.

La stanchezza dipende da diversi fattori, che spesso non si riesce a dormire bene, in aria si è più colpiti da radiazioni e da cosa si mangia.

Comunque qualche volta anche le favole scientifiche alla fine possono indurre a scelte salutari come digiunare, per esempio, ed è questo quello che conta.
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

Ciao, penso anch'io che non esista alcun orologio alimentare e credo anche di averlo letto nel libro, ma non sono riuscito a trovare dove. Un peccato perché sarebbe stato bello contestualizzare il tutto.
Rispondi
  • Informazione