Impronte digitali

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Bloccato
Avatar utente
drummer
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 73
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 6:00
Località: Milano (Zona Fieramilanocity)

Salve a Tutti
E' notizia di questi giorni l' intenzione del Governo di far apporre sulla carta di identità di tutti i cittadini italiani, a partire dal 2010, le proprie impronte digitali.
Così come negli USA esiste la Wach terrorist list, avremo anche noi una banca dati dove saremo tutti schedati ? Siamo considerati già tutti potenziali criminali ?
L' UE in questo caso non protesta ? Prima ci dice che è illecito prendere le impronte ai ROM, ma se le prendiamo a tutti è lecito ?
Il Popolo nel frattempo prosegue nel letargo orwelliano ed il Garante della Privacy latita......
Voi che ne pensate ?
Io mi sto preoccupando....


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

drummer ha scritto: E' notizia di questi giorni l' intenzione del Governo di far apporre sulla carta di identità di tutti i cittadini italiani, a partire dal 2010, le proprie impronte digitali.
Io mi sto preoccupando....
Questo e' niente!
Il vero obiettivo e' il microchip per tutti, e piano piano ci stiamo arrivando... 8O
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Già!

Benvenuti nell'Alleanza Ribelle... 8)
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
luisa
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 218
Iscritto il: 22 aprile 2007, 6:00
Località:

Io credo sia giusto, basterebbe apporre le impronte appena uno nasce, indipendentemente dal fatto che siamo o meno criminali, i criminali esistono e quindi sarebbe meglio individuarli e sarebbe senz'altro più democratico e giusto che imporle solo ai Rom.
Avatar utente
drummer
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 73
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 6:00
Località: Milano (Zona Fieramilanocity)

quote]
Questo e' niente!
Il vero obiettivo e' il microchip per tutti, e piano piano ci stiamo arrivando... 8O[/quote]

Nessuno di Voi ha mai visto per intero il documentario Zeitgeist in cui verso la fine il giornalista americano Aaron Russo parla del suo colloquio con un mebro della famiglia Rockefeller ?
Il vero problema non è il RFID in se, ma l' uso che ne faranno. Cercheranno di pilotare la nostra volontà, cercheranno di coercizzarci in qualunque modo. Non ci sarà più permesso di protestare per qualcosa che non accettiamo ed il crimine, che attualmente governa il Mondo, avrà preso definitivamente il sopravvento .
So di non avere scoperto l' acqua calda, ma spesso mi domando se abbiamo qualche speranza.....
Avatar utente
drummer
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 73
Iscritto il: 3 febbraio 2008, 6:00
Località: Milano (Zona Fieramilanocity)

luisa ha scritto:Io credo sia giusto, basterebbe apporre le impronte appena uno nasce, indipendentemente dal fatto che siamo o meno criminali, i criminali esistono e quindi sarebbe meglio individuarli e sarebbe senz'altro più democratico e giusto che imporle solo ai Rom.
Luisa, il fatto è che non si capisce bene a cosa serva avere la banca dati delle impronte. Chi vuol commettere un reato si premunirà per far fronte a questo particolare mezzo di identificazione. Il problema semmai è che invece di ricorre a provvedimenti di natura intimidatoria, si dovrebbe seriamente pensare a come risolvere i problemi della nostra Società vista nella sua interezza. I problemi economici innanzitutto. La politica è perfettamente a conoscenza della immane truffa che subiamo da decenni e che và sotto il nome di Signoraggio Monetario e Creditizio. Questa truffa finanziaria soggioga i popoli rendendoli schiavi di un debito perenne ma inesistente che erode costantemente tutte le flebili garanzie sociali che si sono conquistate col tempo. Questo stato di cose infonde una sensazione diffusa di paura per il futuro ed aumenta la conflittualità sociale....Ed è solo al punta dell' iceberg.....
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13331
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Stiamo andando troppo oltre lo scopo di questo sito.

Per quanto sia un argomento interessante, questi argomenti devono essere trattati su altri forum, qui è meglio concentrarsi sulla dieta, in modo da essere poi più energici nell'ottenere i propri obbiettivi.

Chi vuole può iscriversi su medicinenon.it, che invece è adatto a questi temi, e aprire argomenti e postare a riguardo.

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Bloccato
  • Informazione