le feci

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

29 ottobre 2008, 14:41

Le mie, nonostante la transizione da gennaio non sono ancora composte ,sono invece sfaldate e molli... :cry:

Insomma speravo dopo un po' di espellere uno" ....zo" bello compatto e bronzeo come la mia nipotina di 5 anni... :(

Prima o poi sarà cosi'?
:roll:

Lo chiedo a chi è molto avanti con la dieta...

grazie
Alessandra
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

29 ottobre 2008, 16:46

lo so che qui molti non sono daccordo...

ma io ho ovviato al problema con enterolactis plus... fermenti lattici ad alta concentrazione.. 24 milioni di fermenti. ottimo prodotto che ti rimette in sesto molto velocemente e non da problemi di gonfiore

perchè se è vero che per avere il massimo degli effetti dai fermenti è necessario avere un intestino pulito.. è anche vero che man mano che si pulisce e che si "scoprono" aree che prima erano coperte da residui e quindi con la flora batterica disastrata in quei punti... quei fermenti mettono a posto i pezzi tornati alla luce del sole

dopo l'idrocolon stavo peggio di prima... perchè ho "smosso" un sacco di roba e ho rimesso alla luce molti tratti da anni coperti dalla patina e che avevano bisogno di una messa a posto... ho preso i fermenti e son tornato a posto...
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

29 ottobre 2008, 16:58

Grazie Felix, lo sapevo che tu avresti risposto :lol:

Ma quindi mi consigli di prendere i fermenti lattici?

Sai cosa ho pensato, forse è l'olio di oliva (troppo) che mi causa cio'?
Forse le mie feci sarebbero piu' compatte con meno olio...

boh...

:?
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

29 ottobre 2008, 17:30

non credo.. l'olio ammorbidisce... non liquefa..
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

1 novembre 2008, 9:47

"cosa che non avviene con soluzioni acide, dato che appunto i batteri amici proliferano in un ambiente acido. "

a me questa cosa non mi è mica ancora chiara...

forse magari sono due cose diverse? cioè.. io ho sempre letto che gli agenti patogeni e i batteri nemici proliferano in un ambiente acido...

ma forse effettivamente si parlava dei tessuti e non della flora batterica..

sono differenti le cose? cioè.. nell'intestino ci deve essere un ambiente acido e nel corpo un ambiente basico?
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 novembre 2008, 12:57

Felix ha scritto:forse magari sono due cose diverse? cioè.. io ho sempre letto che gli agenti patogeni e i batteri nemici proliferano in un ambiente acido...
Non esistono agenti patogeni.

Esistono microorganismi che vivono in simbiosi con noi.

Alcuni proliferano altri diminuiscono secondo l'ambiente che trovano.

Negli intestini l'ambiente dovrebbe essere acido. Quando uno si lamenta di acidità di stomaco è perchè è
troppo acido.

Il sangue dovrebbe essere alcalino proprio per evitare di portare in giro microrganismi dove non dovrebbero starci.
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

1 novembre 2008, 13:02

per agenti patogeni intendevo batteri "nemici"
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

1 novembre 2008, 13:32

Felix ha scritto:per agenti patogeni intendevo batteri "nemici"
Non esistono batteri nemici né "nemici".

Esistono batteri che si nutrono delle tossine presenti nel nostro corpo, digerendole le rendono in forma che possono essere espulse dal corpo.

Questo produce dei sintomi e quando gli scienziati vedono che lì c'è 'sto animaletto che lavora come un dannato per liberare il suo host da quelle tossine e lo accusano di essere lui a causare la malattia e fanno di tutto per ammazzarlo.

Una grande ingiustizia perpetrata ogni giorno dalla scienza, oltre che ignoranza.

E' un pre-requisito per ricevere il premio Nobel
Avatar utente
rolen
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 10 giugno 2008, 6:00
Località: Roma nord

11 marzo 2009, 21:02

[quote="Tropico"]Sei fai parecchi clisteri/enteroclismi comunque alteri anche la flora batterica.

Soffro di flatulenza nonostante mi sia ripulito parecchio e segua rigorosamente Ehret da più di 8 mesi.
Può essere per mancanza di flora intestinale ?
Devo integrare con fermenti lattici quindi ?
consigli in particolare ?
grazie
Rispondi
  • Informazione