ciao sono atheeka

Questa è la sezione dove ci si presenta. Prima di farlo, leggi attentamente la guida che vedrai quando aprirai il primo argomento.

Moderatore: luciano

Regole del forum
1. Prima di tutto, leggi il Regolamento. In questo modo saprai come ci si comporta in questo Forum, al fine di avere un'esperienza piacevole per tutti gli utenti.

2. INCLUDI il tuo nome o nome utente NEL TITOLO del tuo primo post in questa sezione.
Appena arrivi su questo sito, fai sapere qualcosa di te, perché ti sei iscritto, se hai letto e studiato i libri di Ehret e quali. Leggi altro sui libri qui.

Qui può postare ogni iscritto, solo post pertinenti alla propria presentazione, nelle altre sezioni occorre aver prima letto e soprattutto studiato il libro Il Sistema di Guarigione della Dieta Senza Muco.

RIPETO: Ricordati di mettere il tuo nome o nick nel titolo del tuo primo post di presentazione. Continuo a vedere "Ciao a tutti!" "Nuovo arrivato!" e nella ricerca diventa poi difficile trovare chi l'ha scritto. Esempi di corretta presentazione: "Ciao a tutti da Mario", "Nuova arrivata - Maria85".
Rispondi
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

12 gennaio 2009, 14:05

Ciao Atheeka,
benvenuta! :D
Per i benefici, non hai che da mettere in pratica gli insegnamenti di Ehret. :wink:
Sagitta
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 3 novembre 2008, 6:00
Località: Vittorio Veneto (Treviso)
Contatta:

13 gennaio 2009, 10:53

Benvenuta, Atheeka! :D
ti auguro un mare di benefici!!! :D
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

14 gennaio 2009, 13:31

Ciao Atheeka, non sperare! :D
La speranza e la fortuna non hanno titolo fra gli Ehretisti.

Il principio che adottiamo è quello della conoscenza di quello che si sta facendo.

Per esempio, riscontriamo che omettendo certi cibi si producono determinati effetti nel corpo, fra cui i sintomi della disintossicazione e la successiva remissione, il tempo dipendendo dalla condizione tossica individuale.

Quindi che si speri o meno, facendo delle azioni si ottengono gli effetti che tali azioni producono.

Se le conseguenze dell'espulsione delle tossine sono penose da tollerare, è meglio fare un passo indietro rallentando la disintossicazione reintroducendo uno dei cibi inadatti precedentemente rimossi dalla propria dieta.

Se invece i fastidi sono tollerabili io continuerei, con la conoscenza che i risultati arriveranno a tempo debito, tardi o presto che sia.
:wink:
Rispondi
  • Informazione