perdita copiosa di capelli

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
zucchina
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 125
Iscritto il: 22 settembre 2008, 6:00
Località: catania

Ciao a tutti,
dopo sei mesi pieni di transizione (niente cibi spazzatura, carne, pesce, uova, latte (qualche sgarro col formaggio, fette di pane al farro, patate, )neanche legumi
mi sono ritrovata a sentirmi un po' male sotto le feste natalizie: pressione sotto le scarpe.
Sono sempre stata ipotesa ma come in questo periodo e poi di inverno mai. :cry:
Al che ho pensato spontaneamente che per sentirmi meglio avevo bisogno di reintrodurre i farinacei e cereali e così ho fatto: pane al farro, zuppe di cereali integrati a chicco, e zuppe di legumi e soia. :wink:
In effetti la pressione va un po' meglio e anche con la percezione del freddo va meglio.
Spero di aver fatto bene e spero di ritoglierli al più presto ma gradualmente questa volta.
Un'altra cosa: ho capito che l'assunzione di farinacei, legumi e cereali specialmente se assunti la sera non mi fa dormire bene la notte provocandomi insonnia e risvegli nel cuore della notte. Chissà perchè :!:

Comunque non ho mai avuto una percezione migliore del mio corpo e sopratutto del mio organismo come adesso con la conoscenza di Ehret.

Riesco a percepire anche quando debbo necessariamente fare un lavaggio intestinale e subito dopo l'insonnia e l'irritabilità scompaiono in un istante.
A volte lo utilizzo anche quando mi sento depressa e nervosa e subito dopo è calma piattta anzi equilibrata. :lol:
Comunque sono irritabile e depressa solo dopo aver mangiato farinacei e legumi questo è sicuro già sperimentato varie volte ma non riesco a capire il perchè.

Grazie a chi mi leggerà.
Avatar utente
oceane
Newbie
Newbie
Messaggi: 48
Iscritto il: 9 settembre 2009, 6:00
Località: Napoli
Contatta:

adoravo i ceci, le lenticchie ed è stato un pò triste per me non mangiarli +
ogni tanto ho provato a mangiarli un pò ma sorpresa dopo un pò ho capito che tutti i cibi proteici sono fonte di problemi
da carnivora avevo il mestruo molto doloroso, da vegan avevo il mestruo non + doloroso, da crudista era diventato qualche gocce, da fruttariana è semplicemente sparito
se inserisco un piatto di cibi proteici avrò di nuovo il mestruo secondo quanto ne ho assunto conosco anche i miei limiti ora cioè se mangio un cucchiaio in tutto il mese non succederà nulla ma un piatto intero sono guai
e feci, pipi e sudorazione ridiventano malodoranti, pipi da bianca come l'acqua di nuovo gialla
questa è la mia esperienza
sul mito delle proteine che ci vogliono inculcare: io dico una cosa una mucca non ha bisogno di bere latte per fare latte, l'essere umano non ha bisogno di proteine per fare proteine..
Rispondi
  • Informazione