Borsa per enteroclismi

La pulizia dell'intestino è uno dei punti cardine per raggiungere la salute perfetta. Quindi chi ritiene di conoscere una pratica valida a questo scopo può proporla qui.

Moderatore: luciano

Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

3 luglio 2012, 22:29

Vega70 ha scritto:Ho comprato questa sacca proprio oggi e mi accingo per la prima volta a farmi un clistere da sola... help! :oops: Domandina: quanta acqua devo far entrare??? E' meglio stare nella vasca da bagno, nel senso che c'è il rischio di sporcare o bagnare in giro?? Grazie in anticipo per i consigli che vorrete darmi! :)
L'acqua è quella contenuta nell'enteroclisma, quindi 2 litri, se riesci a farla entrare tutta buon per te (io neanche dopo 500ml corro :lol: ), se entra tutta e non senti lo stimolo, stenditi sul fianco destro e massaggia l'addome in senso orario, se continui a non sentire nulla, fai le tue normali attività finché non sentirai che devi andare!

Io utilizzo un asciugamano per terra e un cuscino per appoggiare la testa (dopo 1 ora in ginocchio la testa almeno è comoda!), è solo per non stare a contatto con il pavimento, perchè è difficile che esce acqua.

Poi apro il rubinettino facendo scorrere lentamente l'acqua, non avere fretta, pensa che più si ammorbidiscono gli scarti, più ne escono.

Inoltre utilizzo 1 limone filtrato, per "scrostare" per benino, quindi dopo utilizzo i fermenti lattici per ripristinare la flora intestinale che ha subito un'aggressione inaspettata.

Facci sapere come va :D
Avatar utente
Vega70
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 178
Iscritto il: 3 giugno 2012, 6:00
Località: Bergamo

3 luglio 2012, 23:10

francys ha scritto:
Vega70 ha scritto:Ho comprato questa sacca proprio oggi e mi accingo per la prima volta a farmi un clistere da sola... help! :oops: Domandina: quanta acqua devo far entrare??? E' meglio stare nella vasca da bagno, nel senso che c'è il rischio di sporcare o bagnare in giro?? Grazie in anticipo per i consigli che vorrete darmi! :)
L'acqua è quella contenuta nell'enteroclisma, quindi 2 litri, se riesci a farla entrare tutta buon per te (io neanche dopo 500ml corro :lol: ), se entra tutta e non senti lo stimolo, stenditi sul fianco destro e massaggia l'addome in senso orario, se continui a non sentire nulla, fai le tue normali attività finché non sentirai che devi andare!

Io utilizzo un asciugamano per terra e un cuscino per appoggiare la testa (dopo 1 ora in ginocchio la testa almeno è comoda!), è solo per non stare a contatto con il pavimento, perchè è difficile che esce acqua.

Poi apro il rubinettino facendo scorrere lentamente l'acqua, non avere fretta, pensa che più si ammorbidiscono gli scarti, più ne escono.

Inoltre utilizzo 1 limone filtrato, per "scrostare" per benino, quindi dopo utilizzo i fermenti lattici per ripristinare la flora intestinale che ha subito un'aggressione inaspettata.

Facci sapere come va :D
Mamma mia un disastro! :( in pratica, ho inserito la cannula e lasciato entrare acqua, poi ho chiuso il rubinetto e cercato di trattenere, ma è stato più forte di me... il problema è che sento lo stimolo subito... :lol: non riesco a tenerla per molto, corro sul water ed esce solo acqua sporca praticamente.... probabilmente dovrò fare un bel pò di prove prima di capire bene come funziona.... ora in casa non ho i fermenti lattici, ma a parte che non ho espulso nulla sostanzialmente, credi che domani dovrò prenderli ugualmente?
Quando arrivi ad essere ciò che sei, sei tutto...
Avatar utente
francys
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 327
Iscritto il: 17 giugno 2008, 6:00
Località:

4 luglio 2012, 12:33

Vega70 ha scritto:
francys ha scritto:
Vega70 ha scritto:Ho comprato questa sacca proprio oggi e mi accingo per la prima volta a farmi un clistere da sola... help! :oops: Domandina: quanta acqua devo far entrare??? E' meglio stare nella vasca da bagno, nel senso che c'è il rischio di sporcare o bagnare in giro?? Grazie in anticipo per i consigli che vorrete darmi! :)
L'acqua è quella contenuta nell'enteroclisma, quindi 2 litri, se riesci a farla entrare tutta buon per te (io neanche dopo 500ml corro :lol: ), se entra tutta e non senti lo stimolo, stenditi sul fianco destro e massaggia l'addome in senso orario, se continui a non sentire nulla, fai le tue normali attività finché non sentirai che devi andare!

Io utilizzo un asciugamano per terra e un cuscino per appoggiare la testa (dopo 1 ora in ginocchio la testa almeno è comoda!), è solo per non stare a contatto con il pavimento, perchè è difficile che esce acqua.

Poi apro il rubinettino facendo scorrere lentamente l'acqua, non avere fretta, pensa che più si ammorbidiscono gli scarti, più ne escono.

Inoltre utilizzo 1 limone filtrato, per "scrostare" per benino, quindi dopo utilizzo i fermenti lattici per ripristinare la flora intestinale che ha subito un'aggressione inaspettata.

Facci sapere come va :D
Mamma mia un disastro! :( in pratica, ho inserito la cannula e lasciato entrare acqua, poi ho chiuso il rubinetto e cercato di trattenere, ma è stato più forte di me... il problema è che sento lo stimolo subito... :lol: non riesco a tenerla per molto, corro sul water ed esce solo acqua sporca praticamente.... probabilmente dovrò fare un bel pò di prove prima di capire bene come funziona.... ora in casa non ho i fermenti lattici, ma a parte che non ho espulso nulla sostanzialmente, credi che domani dovrò prenderli ugualmente?
Ciao Vega, penso che hai messo il rubinetto al massimo, devi metterlo al minimo, fai uscire l'acqua per regolarlo, poi lo introduci.
Se senti che sei troppo "intasata" potresti fare un bel brodo per sciogliere e poi fare il clistere.

Non preoccuparti la prima volta è un po' difficile da gestire, per tutti, ritenta :D
Avatar utente
Vega70
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 178
Iscritto il: 3 giugno 2012, 6:00
Località: Bergamo

4 luglio 2012, 23:24

Ok stasera ci ho riprovato, però ho usato solo 1 litro di acqua. L'ho fatta entrare tutta piano piano e sono rimasta in posizione senza muovermi perchè mi sembrava più sopportabile, infatti sono riuscita a tenerla per 10 minuti. Poi mi sono alzata e mi è venuto subito un forte stimolo e ho evacuato. Dopo circa 5 minuti ho evacuato per la seconda volta, ma poca roba e èpiù che altro liquida. Adesso ho dei leggeri capogiri e la pancia gonfia, è normale? Non si dovrebbe sentirsi subito svuotati? :lol:
Quando arrivi ad essere ciò che sei, sei tutto...
WhitRabbit
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 25 novembre 2012, 6:00
Località: Universo

15 gennaio 2013, 17:38

invece io ho un problema ancora piu a monte... acquistato la borsa da viaggio per enteroclismi preparo tutto etc... infilata la canula nell'ano apro il rubinetto.... e non esce niente! non capisco perche non viene giu l'acqua... nel tubicino ci passa e se tolgo la canula e apro il rubinetto funziona... quindi non saprei... avete dei suggerimenti? o idee di cosa possa essere? in ogni caso domattina ritenterò!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

15 gennaio 2013, 18:03

Il beccuccio è mal posizionato e l'uscita appoggia contro qualche parete o piega del retto. Lubrifica bene il beccuccio e prova a fare dei piccoli spostamenti fino a quando senti fluire l'acqua.
WhitRabbit
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 25 novembre 2012, 6:00
Località: Universo

15 gennaio 2013, 18:09

mmm ma devo spingerlo fino in fondo finche il rubinetto è vicinissimo all'ano lasciarlo piu indietro... o non so dipende da persona a persona? stamattina l'ho posizionato in piu modi alla fine ho desistito perche mi stavo innervosendo :P riproverò! grazie luciano! :)
WhitRabbit
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 25 novembre 2012, 6:00
Località: Universo

16 gennaio 2013, 10:42

bene penso che iniziero a cercare qualcuno che fa idrocolonterapia da queste parti... (visto la mia incapacità con il clistere... ) qualcuno conosce dei validi nominativi in prov. rimini o forli-cesena? grazie cmq!
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

18 maggio 2015, 17:21

In quest'ultimo periodo avendo difficoltà a scaricarmi sto usufruendo anche io dell'enteroclisma.
Riesco a tenere 1 LT di acqua senza problemi, faccio anche degli esercizi e dei massaggi, riesco a scaricarmi bene.
Ho verificato però, dopo un mesetto che pratico, che a pochi giorni dall'enteroclisma poi ho dei crampi fortissimi all'addome.
dopo un po' passano, ma sono talmente forti da farmi venire nausea e capogiri.

cosa può essere? è normale?
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

18 maggio 2015, 21:58

Usi acqua soltanto?
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

18 maggio 2015, 23:08

Solo acqua.
una volta con limone e una con bicarbonato.
tutte le volte dopo 1 o 2 giorni crampi pazzeschi.
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

19 maggio 2015, 8:33

Prova a farli con la camomilla o con la malva.
Fai bollire in 2 litri d'acqua 6 cucchiai da tavola di camomilla oppure 4 bustine filtro, lascia raffreddare fino a quando è tiepida.
Lo stesso ma con la malva.
Avatar utente
sethunya
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 339
Iscritto il: 28 aprile 2011, 6:00
Località: Bergamo
Contatta:

19 maggio 2015, 9:18

Grazie per il consiglio.
Stasera provo.
Mangiare carne è digerire le agonie di altri esseri viventi.
Marguerite Yourcenar
Avatar utente
Manny
Newbie
Newbie
Messaggi: 20
Iscritto il: 28 febbraio 2017, 15:06
Località: (PV)

17 marzo 2017, 7:19

ok, devo cominciare assolutamente, ma come diceva l'utente velia so di molti casi in cui l'uso eccessivo (varia da persona a persona naturalmente) o la mancata associazione ad una dieta adeguata o esercizio fisico provoca la dipendenza da clistere. la peristalsi non lavora più adeguatamente da sola!

cosa posso fare per prevenirlo?
"ci scorre un Fiume dentro ad ogni Cuore, arriveremo al Mare prima o poi"
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

17 marzo 2017, 10:46

Inizia con almeno mezzo litro. Metti un 'asciugamano per terra, al limite poi lo risciacqui e lo metti in lavatrice.

Se ti metti nella vasca potresti fare più casino quando cerchi di uscire per sederti sul water. :D

Se hai un buon controllo dello sfintere non dovresti avere problemi.

Poi gradualmente arriva a due litri. Se senti la necessita di evacuare non aspettare.
Poi con il tempo diventa tutto più facile. Se non riesci a fare entrare più acqua è perché dei sgombrare la strada da vecchie feci.
Rispondi
  • Informazione