Caduta dei capelli

Qui si possono proporre ricette della Dieta Senza Muco e di Transizione

Moderatore: luciano

Avatar utente
emylyan
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: 5 agosto 2009, 6:00
Località:

Salve a tutti,
Ehret, nel suo libro spiega in maniera entusiastica che il suo metodo è ideale per combattere la caduta dei capelli; secondo gli erboristi, il miglio dovrebbe essere un toccasana. C'è qualcuno che ha esperienza in merito?
E, poi, il miglio produce muco oppure no?
Nelle tavole di Ragnar Berg non è presente il miglio e, quindi, non si sa se è acido-legante o acido-formante...
Sono gradite anche le semplici impressioni di chi sa oppure ha provato ad utilizzare questo alimento naturale...
Grazie...
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1285
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

Ciao Emylyan, anche il mio barbiere ha confermato, il miglio aiuta a rinforzare il cuoio capelluto e la radice, perciò capelli più spessi e forti.

Essendo un cereale, formato da amidi in prevalenza, produce muco.
Ma se nella tua transizione l'unica fonte di muco è il miglio, allora che problema c'è? Ricordiamo sempre, la transizione è una cosa, la dieta che crea poco muco è un'altra e la dieta senza muco è un'altra cosa ancora. Meno alimenti mucosi si mangia, più si è vicini alla dieta senza muco. Ora esagero, ma è per capire: anche un obeso che mangia 3 pasti da McDonalds è in transizione, solo che mangia ancora troppi alimenti mucosi!!! :D Scherzo ovviamente.

Uno può cercare di mangiare quanta più verdura cruda può e a fine pasto del miglio, per esempio.

Un pro-memoria: masticare a lungo fa creare meno muco in quanto rende meno collosi gli amidi.

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
emylyan
Newbie
Newbie
Messaggi: 17
Iscritto il: 5 agosto 2009, 6:00
Località:

Grazie Antishred,
sei stato molto veloce nel rispondermi ed hai colmato qualche mia lacuna...Ho letto alcuni post in cui si fa riferimento ai "succhi verdi"...Intuitivamente mi fanno pensare al passato di verdure ma non so precisamente cosa si intenda!!!
Ne sai qualcosa più di me?
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Ciao emylyan,

non sò dirti a riguardo del miglio, ma per quanto riguarda i capelli ho notato dei piacevoli miglioramenti da quando seguo Ehret e ora, per la prima volta, me li stò facendo crescere, è un peccato tagliarli! :D
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
rolando7
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 4 dicembre 2008, 6:00
Località: Roma

Nella mia transizione utilizzo spesso il miglio, al posto del pane di segale che non tollero molto.

Anche se è un cibo potenzialmente mucoso, ha il vantaggio di essere l'unico cereale alcalinizzante, ed è ricco di sostanze minerali.
E' il motivo per cui può essere un toccasana per i capelli.

Mi sembra un ottimo compromesso, in attesa di passare ad una alimentazione totalmente priva di alimenti "mucogeni".
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 800
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

rolando7 ha scritto:Nella mia transizione utilizzo spesso il miglio, al posto del pane di segale che non tollero molto.
Ciao rolando7,
in che forma consumi il miglio ?..chicchi integrali cotti - fiocchi - gallette. . .

Ti ringrazio :wink:
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
rolando7
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 4 dicembre 2008, 6:00
Località: Roma

Chicchi integrali ma anche la polenta.
Compro il semolato di miglio in un negozio di alimentazione biologica. Cuoce in pochi minuti, 1 parte di miglio e due di acqua con poco sale marino.
Condimento: verdure di tutti i generi
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

rolando7 ha scritto:Chicchi integrali ma anche la polenta.
Compro il semolato di miglio in un negozio di alimentazione biologica. Cuoce in pochi minuti, 1 parte di miglio e due di acqua con poco sale marino.
Condimento: verdure di tutti i generi
Fai la polenta nello stesso modo o ci aggiungi qualcos'altro?
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
rolando7
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 4 dicembre 2008, 6:00
Località: Roma

danielsaam ha scritto: Fai la polenta nello stesso modo o ci aggiungi qualcos'altro?
Si, allo stesso modo. Cuoce in 3 minuti o poco più.
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Quindi solo con acqua e sale, giusto?
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
rolando7
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 4 dicembre 2008, 6:00
Località: Roma

Allora, cercherò di essere chiaro e didascalico:

Il miglio (semolato o chicchi che siano) si cuoce in acqua con un pizzico di sale marino integrale.
La proporzione è di 2 parti di acqua ogni parte di miglio.

A fine cottura si può condire con delle verdure cotte in precedenza,
oppure ultimare la cottura mescolando insieme miglio e verdura
(è solo una questione di gusti).

Come condimento preparo a parte delle zucchine saltate in padella (pochissimo olio) insieme alle alghe Hiziki e allo zenzero.

Quando la polenta è pronta (3 minuti al max) la verso su un piatto piano e la lascio raffreddare un poco.
Poi ci butto sopra il condimento.
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Grazie Rolando, sei stato esauriente! Prima o poi proverò questa ricetta, mi dà l'impressione di essere molto buona! :P
"He is the truth and has the truth, and we with him".
luna
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 71
Iscritto il: 23 novembre 2006, 6:00
Località: Roma

Si prende il miglio in grani integrali - ovviamente decorticati - possibilmente biologico.
Fare rosolare i chicchi in un po' di olio d'oliva finchè appaiono dorati o tostati, a gusto, ma attenzione a non bruciarli.
Aggiungere acqua calda, spicchi di aglio (secondo il gusto) e, a metà cottura, un po' di origano. Se si vuole, anche un filo d'olio a fine cottura.
Sembra semplice ma il risultato può essere molto buono, se il cereale è fresco e di buona qualità.
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Grazie per il tuo contributo luna!

Mi fate venire l'acquolina in bocca ... :P
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
Giacomo97x
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 173
Iscritto il: 26 settembre 2008, 6:00
Località: modena

Ti consiglio di spruzzarti con un vaporizzatore un paio di volte al giorno sul cuoio capelluto del magnesio diluito in una soluzione di acqua. Il rapporto è di circa 50gr di magnesio peri litro/litro e mezzo di acqua.

Inoltre prova a prendere le alghe klamath, io le utilizzo da qualche mese e sono fantastiche, una fonte incredibile di minerali.

Ma queste cose le saprai già se hai dato un'occhiata ai post sulla caduta dei capelli. :wink:
Rispondi
  • Informazione