repellente chimico per cani e gatti nell'orto

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
bactabeven
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 481
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 6:00
Località: Rapolano Terme (Si)

22 marzo 2010, 20:02

Non credo che pregiudichi le coltivazioni, ma per essere sicuro potresti piantare delle coltivazioni a radice profonda senza impegno e non per mangiarle in prima persona, tipo erba medica per agricoltura meglio ancora se ti fai consigliare dal Consorzio Agrario e da chi per esso. Dopo questa prima coltivazione che getterai via, potrai coltivare qiello che desideri, avendo in qualche misura "depurato" il terreno con una prima coltivazione a predere.

Nella seconda coltivazione potresti magari mettere anche un po' di "erba gatto" così fai anche la prova del 9 : se offrendola a qualche gatto vedi che non se la mangiano, allora il repellente è più tenace del previsto (no dai questo è uno scherzo :D )

Prova comunque con una prima coltivazione a perdere.

Saluti
Denghiu !! (Aldo Biscardi)
Avatar utente
bactabeven
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 481
Iscritto il: 13 febbraio 2010, 6:00
Località: Rapolano Terme (Si)

22 marzo 2010, 20:38

Ti chiedo scusa 8O

Credo comunque che una coltivazione pilota sia utile per tirare su le prime schifezze dal terreno, e butttarle via.

Ciao
Denghiu !! (Aldo Biscardi)
Rispondi
  • Informazione