Dubbi

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
uther
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 ottobre 2006, 6:00
Località: Reggio Calabria

17 maggio 2007, 8:07

Ho bisogno che un pò tutti voi dissipiate alcuni dubbi.Ho letto svariate volte il libro di heret e l ho trovato estremamente interessante.Ma oggi, come è realmete possibile mettere in pratica questi consigli?Le coltivazioni anche le tanto declamate coltivazioni biologiche sono cmq coltivate con fertilizzanti ed altre sostanze che il nostro organismo non accetta di buon grado.L'aria che respiriamo , la vita sedentaria...lo stress..Mi sembra che tutto sià più scuro di quanto si voglia far credere.Il libro è riuscito a farmi diventare totalmente contrario alla carne e mi ha dato la possibilità di approfondire determinati argomenti prima solo accennati , ma per il resto .....sono abbastanza scoraggiato....Aiutatemi se potete :cry:
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13247
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

17 maggio 2007, 12:48

Quello che dice Silver è perfettamente giusto.

Un corpo ripulito riesce a combattere meglio gli inquinanti "giornalieri" se non deve lottare per sopravvivere quando ha degli accumuli cronici che lo avvelenano costantemente.

Leggi anche questo articolo:
https://www.medicinenon.it/disintossicazione.htm
Ultima modifica di luciano il 17 maggio 2007, 16:25, modificato 1 volta in totale.
uther
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 11 ottobre 2006, 6:00
Località: Reggio Calabria

17 maggio 2007, 15:46

Cosa dire se non ringraziarvi...Credo comunque che al di là di tutto serva assumere un atteggiamento diverso nei confronti di sè e degli altri.Siamo una società stravolta anche nei rapporti sociali e nel modo in cui stiamo con gli altri e con chi è diverso da noi.Cercherò di rendere questo mio cambiamento visibile all'interno ed all'esterno.Grazie ancora :)
Rispondi
  • Informazione