Correlazione tra malattie e additivi vari

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2001
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

2 agosto 2007, 15:39

Molto interessante, consigliato a tutti:
http://www.disinformazione.it/eccitotossine.htm
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

2 agosto 2007, 16:37

Purtroppo questo articolo lo avevo letto
un bel po' di tempo fa.
E' una cosa agghiacciante, così come
molte altre... :(

saluti...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

2 agosto 2007, 18:23

Visto che siamo in ballo...
almeno abbiamo una panoramica più ampia sulle cause di malattie e disturbi:
http://www.disinformazione.it/etichette_ingannevoli.htm


Chiaramente la lista dei consigli finale (in inglese), vediamola da un occhio erhretista. :wink:
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

2 agosto 2007, 18:35

Anche questo avevo letto e lo reputo agghiacciante!!
Basterebbe un po' di buonsenso, leggere le etichette
dovrebbe essere una prassi, ma nessuno lo fa...In piu'
non sempre si è capaci di capire cosa siano gli ingredienti.
Questo articolo fa un po' di luce in questo senso.
Disinformazione è uno dei siti che leggo ogni mattina,
come fosse un quotidiano...

saluti...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Rispondi
  • Informazione