Riluttanti al clistere

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.

Moderatori: luciano, Moderators

Avatar utente
zoe_bell
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 75
Iscritto il: 3 luglio 2007, 6:00
Località: Milano

30 agosto 2007, 15:38

Ciao Luciano,
io posso rispondere alla tua domanda ricordandomi della mia riluttanza prima di usarlo per la prima volta, perchè da quando l'ho comprato e utilizzato, mi ha risolto tanti di quei problemi che non potrei più farne a meno.

Dunque, quando ero ignorante, pensavo che il clistere se lo facessero solo le persone anziane, le persone malate e le persone stitiche.
Io sono abbastanza giovane, sana e sono sempre andata come un orologio perciò mi son sempre chiesta: perchè farlo?? Non ne ho mica bisogno!

Ho dovuto leggere il libro per rendermi conto che chiunque dovrebbe farlo se vuole migliorare la propria salute prendendosi cura di se nella maniera più semplice e indolore. A me ha dato benefici da subito. Nessun dolore, nessun problema a inserire i vari arnesi, nessun problema con sola acqua calda o con sale..insomma è sempre stato semplice come lavarmi le mani.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

30 agosto 2007, 16:20

Io ad esempio ricordo che quando ero piccolo mia madre mi faceva il clistere periodicamente e costantemente. Lo ha fatto fino a quando ho avuto 12/13 anni poi basta. Forse per questo per me non è mai stato traumatico farlo...
salutoni...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
Narayani
Veterano
Veterano
Messaggi: 719
Iscritto il: 10 agosto 2006, 6:00
Località:

30 agosto 2007, 19:14

1)Ammetto di pensare che potrebbe fare danni se si hanno delle microlacerazioni all'intestino.. non penso di averne, ma non si sa mai..
2)Non mangio farinacei, cereali, amidi da 3 anni, Non prendo latte e carne da 1 anno. Mangio praticamente solo frutta e verdura 99% cruda, l'1% sono le spezie... che presto finirò. :lol:
3)Evacuo più volte al giorno con feci semiliquide in precedenza, ora soffici.. ma di muco ne uscirà ancora per 20 anni (quelli che ho passato intasando l'intestino di esso)


Cmq non penso di non usarlo mai e poi mai, è solo che ora non ne sento la necessità e penso di aver fatto una transizione talmente lenta (perché non sapevo ancora di essere in essa), che i veleni stiano andando via a poco a poco (es. gli anni scorsi avevo disturbi, ora ne ho raramente, sono 2 anni che non prendo farmaci)
Rispondi
  • Informazione