Sto iniziando la transizione.

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
Avatar utente
peachy_k
Newbie
Newbie
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 agosto 2007, 6:00
Località: Roma.
Contatta:

Ciao a tutti.
Dopo aver fatto diversi giorni di colazione liquida (caffè d'orzo) o nulla, sto per iniziare la dieta di transizione.Sono un po' preoccupato per un solo motivo . Quando seguii la macrobiotica in senso stretto per diverse settimane , andai a finire all'ospedale con una broncopolmonite bilaterale , che era un chiaro sintomo di eccessiva espulsione di tossine oltre il fatto che mi uscirono dei brufoli neri che scomparvero all'istante quando all'ospedale ripresi l'alimentazione scorretta e le medicine.Dato che prima di diventare un pranoterapeuta ne ho passate di cotte e di crude con antibiotici medicine e alimentazione totalmente squilibrata , vorrei avere qualche delucidazione su come regolarmi per non esagerare con la disintossicazione e il rilascio e distruzione di muco . Il libro devo ammettere che l'ho letto velocemente quindi sto per riiniziare una rilettura, e anche se ho compreso i principi cardine mi sfugge in che modo posso sapere cosa , come e quanto mangiare in termini di transizione , avendone solo una vaga idea.Grazie dell'aiuto a tutti . :o
***La tua coscienza crea la tua realtà***
Avatar utente
winblus
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 9 giugno 2006, 6:00
Località: Milano

Ciao peachy_k benvenuto sul forum.

Direi che potresti iniziare a prepararti e a mangiare i menù descritti sul libro e man mano vedere come il tuo corpo reagisce.
Quando la disintossicazione si velocizza troppo, personalmente a ciò che mangio, anche se si tratta di una semplice insalata, l'associo ad un panino.
I farinacei a me bloccano l'eccessiva disintossicazione.....prova a vedere su di te che reazione danno, intendo se è identica. Vanno bene anche le patate.
Un suggerimento.....nel libro c'è scritto tutto quello che ti serve, bisogna iniziare e trovare ciò che va bene per il singolo individuo. Ognuno ha un vissuto diverso e il corpo reagisce in modo diverso, quindi i suggerimenti e le esperienze altrui vanno bene ma solo tu puoi sentire ciò che il tuo corpo dice.

Buon proseguimento e tienici aggiornati.

win
...ogni cosa sta percorrendo la strada verso la meta.
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

Gli insegnamenti e le direttive che trovi nel libro sono fantastici, pero' ogni singolo individuo è diverso e unico. Inizia intanto, vedi come ti senti e se la disintossicazione è troppo rapida o ti da disturbi reintroduci magari qualche cereale (integrale ovviamente) o delle patate.
Devi cercare di imparare ad ascoltare il tuo corpo e non spaventarti. Io ad esempio ho avuto tempo fa due crisi disintossicanti molto violente, ma siccome me le aspettavo (ero preparato dalle letture) non mi sono sognato minimamente di andare in ospedale e dopo due giorni a casa di assoluto riposo e digiuno, mi sono rimesso in piedi e piu' forte di prima...
Stai tranquillo e facci sapere...
saluti...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13308
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Ciao peachy_k e benvenuto! :D

Il libro va studiato a fondo, poi con la pratica acquisirai la conoscenza a livello di esperienza e non solo intellettuale. Per quanto incredibile possa sembrare, le risposte sulla dieta senza muco si possono trovare solo sulla propria pelle! :D
Avatar utente
peachy_k
Newbie
Newbie
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 agosto 2007, 6:00
Località: Roma.
Contatta:

Grazie a tutti per le vostre gentili risposte.
Sono molto incoraggiato.dopo diversi giorni di sola frutta e verdura mi sento bene , ho solo avuto qualche giornata di inc...atura generalizzata poi placatasi. :D Niente crisi di disintossicazione per ora.IL libro ho riiniziato a leggerlo approfonditamente quindi so meglio quello che sto facendo .Una domanda...nel caso io non abbia a portata di mano negozi di alimentazione biologica validi , posso procedere con la frutta e vedura dei mercatini rionali che qui ai castelli romani abbondano ?

Un Abbraccio
***La tua coscienza crea la tua realtà***
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

Sempre meglio di niente direi...purtroppo al giorno d'oggi è diventato complicato trovare frutta e verdura biologici...ci arrangiamo dai...
saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13308
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

peachy_k ha scritto:Grazie a tutti per le vostre gentili risposte.
Sono molto incoraggiato.dopo diversi giorni di sola frutta e verdura mi sento bene , ho solo avuto qualche giornata di inc...atura generalizzata poi placatasi. :D Niente crisi di disintossicazione per ora.
L'inc...atura è un sintomo di disintossicazione. :D

Oltre a buttar fuori muco e pus, si buttano fuori anche emozioni negative.
Spirito, emozione e materia sono tre strati uno meno condensato dell'altro, della stessa cosa. Anzi il primo non ha nemmeno sostanza tangibile, lo si riconosce dagli effetti che crea, ma mettiamola così per questioni di semplicità... :wink:
Avatar utente
peachy_k
Newbie
Newbie
Messaggi: 12
Iscritto il: 21 agosto 2007, 6:00
Località: Roma.
Contatta:

Avevo il sospetto che le emozioni negative fossero un rigetto , ma ti dico di piu'....quando ho smesso di mangiare carboidrati ho avuto per giorni dei dolori fortissimi agli arti come lame infilate che partivano dal centro e andavano all'esterno...a farmi i test energetici col pranic healing veniva fuori che era energia 'malata' rilasciata dai tessuti...poi dopo qualche giorno scomparso tutto e mi sono sentito molto bene..incredibile! E pensare che ero un fan della pasta e del pane (che infatti sono le cose che mi mancano di più):D
Un abbraccio di luce a tutti.
***La tua coscienza crea la tua realtà***
Avatar utente
raffa
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 53
Iscritto il: 1 novembre 2007, 5:00
Località:

ieri mi sono tirata la jella...volevo riaprire questa discussione per collegarmi con quanto scritto da peachy...dolori agli arti...

è la seconda volta in un mese che mi capita di mangiare la pizza la sera e di stare sveglia la notte dai dolori ad un ginocchio...poi passa, il giorno dopo...puo' essere questo i segno?

buona giornata a tutti...
Rispondi
  • Informazione