Dentifricio senza fluoro

La dieta di per sé, disintossica ed elimina il muco. Rimedi naturali possono facilitare il percorso.

Moderatore: luciano

Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13257
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

19 novembre 2007, 21:31

Dopo tanto cercare oggi ho trovato un dentifricio finalmente senza floruro di sodio, che è un veleno presente in tutti dentifrici commerciali.
Questo è un dentifricio dell'Angelica.

Immagine

Questo è quanto è scritto sulla confezione:

Non contiene Sodium Lauryl Sulfate e
Saccarina. Non contiene Fluoro.
L'assenza di Sodium Lauryl Sulfate rende la
formula non eccessivamente schiumosa.

INGREDIENTS:
Glycerin, Sorbitol, Aqua, Calcium Carbonate, Hydrated Silica, Silica, Potassium Nitrate, Titanium Dioxide, Aroma, Coco Glucoside, Xanthan Gum, Zinc Citrate, Thymus Vulgaris Extract, Mentha Piperita Extract*, Rosmarinus Officinalis Extract*, Juniperus Communis Extract*, Salvia Officinalis Extract*, Melaleuca Alternifolia Oil, Ammonium Glycyrrhizate, Sodium Cocoyl Isethionate, Potassium Sorbate, Limonene.

*Derivato da Agricoltura Biologica

Con lo sconto € 1,70 all'Esselunga.
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

19 novembre 2007, 23:07

Io uso questo:

Dentrificio argilla e salvia della TEA (si acquista su Internet www.saicosatispalmi.it) oppure nei negozi Bio (per sapere dove telefonare allo 071.2810690)

Contiene:
Argilla bianca, sale marino, salvia, anice, Oli essenziali di mirra e tea tree oli, yucca vera, olio di oliva (dolcificato con malto di riso) glicerina, carbonato di calcio

NON CONTIENE:
conservanti, profumi sintetici,coloranti, ingredienti animali, SLS e SLES, dolcifocanti artificiali.

Susi
Avatar utente
SofiaLoren
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 270
Iscritto il: 26 aprile 2007, 6:00
Località: Ravenna

20 novembre 2007, 11:20

Io uso questo
http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__dentifricio_solubile_salino_weleda.php
da qualche anno,mi piace perchè non è dolce come quasi tutti i dentifrici e non contiene fluoro.Ciao buona giornata a tutti :wink:
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

20 novembre 2007, 12:48

Io sto cominciando a usare 'dentie', di finestra sul cielo mi pare, che è polvere di melanzana carbonizzata e sale marino.
E' una strana sensazione, e il gusto salato e il colore nero e il fatto che è una polvere e non un dentrificio, ma quando mangio frutta e verdura in effetti non c'è bisogno di altro, tanto più che il mio alito non ha bisogno di essere rinfrescato dal mentolo!
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13257
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

20 novembre 2007, 13:31

Gli altri dentifrici proposti dagli utenti sono senz'altro migliori, ho presentato quello dell'angelica che pur rientrando fra quelli commerciali di basso costo non contiene il fluoro, in particolare sotto forma di floruro, che è l'elemento più dannoso attualmente nei dentifrici, ed è la prima volta che succede in Italia.
Avatar utente
aran
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 444
Iscritto il: 24 settembre 2007, 6:00
Località: Salerno

20 novembre 2007, 13:36

Ciao a tutti, io uso sempre dentifrici naturali da quando ho saputo di quanto siano dannosi quelli così tanto pubblicizzati; quello che ho ora è della TEA Natura Cosmesi e non contiene:
- conservanti
- profumi sintetici
- coloranti
- ingredienti animali
- SLS e SLES (sodium lauryl solfate e?)
- dolcificanti artificiali
E' un dentifricio argilla e salvia.
[url=http://www.youtube.com/watch?v=htw64lA_ruM]SAKURA[/url]
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

20 novembre 2007, 17:05

Anch'io quelle poche volte che lo utilizzo uso questo dentifricio...
Immagine
salutozzi...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
SofiaLoren
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 270
Iscritto il: 26 aprile 2007, 6:00
Località: Ravenna

22 novembre 2007, 18:56

Ciao Onelove,anch'io ho provato altri dentifrici della welda ma quello salino è il meglio anche per me come sapore.Lo spazzolino mi piace duro,anche se dicono che non vada bene perchè troppo aggressivo.Ne uso uno della mentadent,mi piacerebbe qualcosa di più naturale..
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2003
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

22 novembre 2007, 21:12

onelove ha scritto: un'altra curiosità: che tipo di spazzolino usate?
Io sto usando l'ultimo esemplare di una marca che si chiama Reach, con delle lamelle di plastica attorno alle setole che massaggiano le gengive. Lo trovo eccezziunale veramente, anche se costava 3 sterline l'uno! :D
C'e' da dire che dura 3-4 volte gli altri.
Questo spazzolino mi piace tanto che ora non lo si trova piu' da nessuna parte , come tutti i (pochi) prodotti che diventano parte della mia spesa ufficiale prima o poi me lo tolgono dal mercato! :evil:
Se lo trovate, vi consiglio di provarlo.

Per quanto riguarda la durezza dello spazzolino, quando avevo 9-10 anni ho avuto la mia prima carie, e il dentista allora disse che probabilmente lo spazzolino troppo duro era una delle cause. Cambiato spazzolino con uno medio e la seconda carie si e' manifestata 27 anni dopo (e credo di sapere anche perche'!). Magari non era lo spazzolino duro, ma nel dubbio io lo uso medio visto che non mi ha dato problemi!
:D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

23 novembre 2007, 10:35

Io in un negozio bio ho trovato uno spazzolino eccezionale con setole naturali. Non ricordo la marca. Pomeriggio vi faccio sapere...
Salutoni...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

26 novembre 2007, 12:59

Tyler ha scritto:Io in un negozio bio ho trovato uno spazzolino eccezionale con setole naturali. Non ricordo la marca. Pomeriggio vi faccio sapere...
Salutoni...
Fabio cosa vuol dire setole naturali?
Nel caso delle spazzole per capelli si intende setole dei cavalli.
A me questo interessa: in questo caso preferisco setole artificiali.
Susi
Peterpan07
Newbie
Newbie
Messaggi: 33
Iscritto il: 3 febbraio 2007, 6:00
Località: NAPOLI

27 novembre 2007, 16:21

Salve ragazzi, nel tempo ho usato diversi dentifrici, di tutte le marche, compresi quelli omeopatici. Poi ho conosciuto un amico che mi ha consigliato il dentifricio del dottor Giorgini (prodotti Giorgini) naturale al 100%, senza coloranti e aromi sintetici, senza prodotti animali nè sperimentazione su di loro. !00% biodegradabile.

Riporto pari pari gli Ingredienti scritti sull'etichetta:

Aqua, Glicerin, Magnesium carbonate, Maltitol, sodium lauroil glutamate, Hidroxiethilecellulose, citrus dulcis, krameria trianda, alchol, tocopheril acetate, citrus limonum, citrus nobilis, phantothenic acid, conuniphora murra, aloe barbadensis, astragalus gummifer, stirax benzoin, angelica silvestris, sodium thiosulfate, retinol, bithonadione, etilparaben, butilparaben, metilparaben, propulparaben, magnesium gluconate, zinc gluconate, potassium gluconate, calendula officinalis, boswelia carterii € 16,01

So che tutti i prodotti che finiscono per "paraben" non sono graditi. Ho interpellato il rappresentante della Giorgini che è anche un amico che glie lo ha chiesto. "I prodotti della Giorgini hanno una procedura alchemica ideata dall stesso dottor Giorgini". I prodotti indagati sono alla fine della lista per cui sono presenti in misura bassissima. comunque potrebbero essere allergizzanti.

N.B.

OCCHIO AGLI INGREDIENTI

Gli ingredienti di un prodotto alimentare sono tutte le sostanze, additivi compresi, utilizzate per la sua preparazione e ancora presenti nel prodotto finito. Ogni componente dev'essere chiamato con il suo nome specifico.

Nell'elenco degli ingredienti l'ordine è relativo al peso, che va sempre in ordine decrescente: il primo componente è quello presente in maggior percentuale e via via si scende fino ad arrivare agli additivi, utilizzati in piccole dosi.

La regola dell'ordine decrescente di peso può essere uno strumento utile per la scelta. Si possono confrontare due prodotti simili per verificare il contenuto relativo di un ingrediente “preferito”.

Solo in un caso non vale l'obbligo di indicare gli ingredienti in ordine decrescente di peso: quando si tratta di miscele, come le macedonie in barattolo, le giardiniere o i minestroni surgelati.

Per ulteriori delucidazioni si rimanda a:

http://www.aamterranuova.it/view_printer.asp?ID=1265

o siti simili di vostra conoscenza.
Il più grande rischio per la maggior parte di noi
non è che il nostro obiettivo sia troppo alto
e quindi non riusciamo a raggiungerlo,
ma che sia troppo basso
e riusciamo a raggiungerlo
LouLou
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 114
Iscritto il: 22 agosto 2007, 6:00
Località: Milano

10 dicembre 2007, 0:56

Io sto usando un dentifricio senza fluoro al tea tree della vividus.

Però costa una follia, 6 euro...
credo che opterò per quello dell'esselunga di luciano, visto il prezzo...

quanto costa il weleda?

Grazie
Avatar utente
SofiaLoren
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 270
Iscritto il: 26 aprile 2007, 6:00
Località: Ravenna

10 dicembre 2007, 9:18

Ciao :D
Il Welda costa sui 5-6 euro e lo compro anche al Naturasì quindi siamo lì!
Purtroppo questi prodotti naturali come shampoo,detersivi per lavatrice ecc costano tutti una follia a meno che non si abbia la voglia e il tempo di farseli in casa...Ciao buona giornata
Rispondi
  • Informazione