The Downside of the Raw Vegan Diet

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
blueyesvegan
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 106
Iscritto il: 26 settembre 2006, 6:00
Località: World

11 marzo 2008, 17:09

Ho aperto un topic analogo sul forum di promiseland, ma non ho ricevuto risposta, per cui lo ripropongo qui, sperando di trovare la disponibilità di qualcuno, altrimenti mi toccherà - vocabolario alla mano - perdere un sacco di tempo a tradurre.

Qualcuno che conosce bene l'inglese, potrebbe essere così gentile da spiegarmi quello che Storm dice in questo suo articolo?

http://www.RawVeganForever.com/

Ovviamente non pretendo la traduzione integrale, ma semplicemente una sintesi.
Spero che qualcuno possa farmi questo favore.
Grazie

P.S.: Storm Talifero si nutre esattamente come un ehretista!
Avatar utente
syncster
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 377
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 6:00
Località: Trento

11 marzo 2008, 17:37

Praticamente dice che ultimamente non riesce piu a gestire i suoi alti livelli di energia ottenuta con questo tipo di dieta..

c'è qualcuno che capisca l'inglese e che possa spiegare meglio?
Avatar utente
sandrod
Veterano
Veterano
Messaggi: 716
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 6:00
Località: santena (to)

11 marzo 2008, 18:40

Molto sinteticamente: nell'articolo Storm (che dal 1972 è su una dieta vegan) racconta che sta subendo per la prima volta una crisi con la dieta con sintomi di crisi di disintossicazione e astinenza (dopo 36 anni!!). Lui pensa che la crisi sia dovuta alla troppa energia che ha in se: non riuscendo ad utilizzarla tutta, una parte si riversa all'interno, provocando la crisi. Lui pensa che mangiando qualcosa di non 'corretto' per la sua dieta, parte dell'energia venga utilizzata per neutralizzare i cibi non corretti. Questo articolo è di dicembre 2006 e non ho trovato un seguito, anche se ha diversi siti e forum tuttora attivi.
ciao
Sandro
"avere il tempo… poter scegliere, non sapere dove si va e andarci lo stesso" Bernard Moitessier
Avatar utente
blueyesvegan
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 106
Iscritto il: 26 settembre 2006, 6:00
Località: World

11 marzo 2008, 20:06

Potrebbe essere una carenza di vitamina B12?
Me lo chiedo perchè anche Herbert Shelton, il suo seguace T. C. Fry e alcuni altri igienisti di cui non ricordo il nome, hanno iniziato ad un certo punto ad avere un peggioramento della loro condizione, presumibilmente imputabile alla carenza di B12.
Tra l'altro il crudista vegano, nonchè medico, Gabriel Cousens si è anch'egli convinto della necessità di assumere supplementi di B12.

http://www.alivewithgabriel.com/site.ph ... xt_evol12/

Ehret non è vissuto abbastanza, per cui non sappiamo se prima o poi avrebbe manifestato sintomi di carenza di questa vitamina, i quali possono rendersi evidenti anche dopo decine di anni.
E' anche vero che qualcuno non manifesta mai tali sintomi, ma può darsi che si tratti di un eccezione e non della regola.
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

11 marzo 2008, 20:34

sandrod ha scritto:Molto sinteticamente: nell'articolo Storm (che dal 1972 è su una dieta vegan) racconta che sta subendo per la prima volta una crisi con la dieta con sintomi di crisi di disintossicazione e astinenza (dopo 36 anni!!). Lui pensa che la crisi sia dovuta alla troppa energia che ha in se: non riuscendo ad utilizzarla tutta, una parte si riversa all'interno, provocando la crisi. Lui pensa che mangiando qualcosa di non 'corretto' per la sua dieta, parte dell'energia venga utilizzata per neutralizzare i cibi non corretti.
Confermo, questo e' il "succo" del discorso, anche se ovviamente lui fa solo una ipotesi visto che in realta' non sa cosa gli stia succedendo.
Io non trascurerei la pista dell'intossicazione da sostanze chimiche (tipo pesticidi ecc.) a cui un individuo cosi' "pulito" potrebbe essere piu' sensibile di un altro. Oppure una crisi di disintossicazione a scoppio ritardato! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

12 marzo 2008, 10:28

Con i sintomi che descrive (p.e. troppa energia) non credo proprio che si tratti di carenza di B12, comunque la cosa risale al 2006 come ti hanno già segnalato e non ha seguito, mentre credo che continui tranquillamente a tenere su il suo sito.
Qualcuno che sa l'inglese potrebbe scrivergli una e-mail.
Ciao
Susi
Gli animali non sono per noi fratelli inferiori; non sono degli schiavi. Appartengono ad altri gruppi viventi, presi, insieme a noi, nella rete della vita e del tempo. Sono nostri compagni di prigionia nella splendore e nel travaglio di questa terra. H. R
Avatar utente
sandrod
Veterano
Veterano
Messaggi: 716
Iscritto il: 19 ottobre 2007, 6:00
Località: santena (to)

12 marzo 2008, 12:21

In effetti Storm e sua moglie hanno diversi siti tuttora in funzione dove illustrano (e vendono ricette, istruzioni e anche la greenstar) la loro 'Raw vegan diet".
Penso anch'io che dopo 36 anni di questa dieta, dopo aver fatto anche sport estremi (guarda il fisico che si ritrova a 60 anni 8O ) proprio non possa essere una carenza di b12, anzi è una dimostrazione del contrario.
ciao
Sandro
"avere il tempo… poter scegliere, non sapere dove si va e andarci lo stesso" Bernard Moitessier
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

12 marzo 2008, 15:16

susi ha scritto:Con i sintomi che descrive (p.e. troppa energia) non credo proprio che si tratti di carenza di B12, comunque la cosa risale al 2006 come ti hanno già segnalato e non ha seguito, mentre credo che continui tranquillamente a tenere su il suo sito.
Qualcuno che sa l'inglese potrebbe scrivergli una e-mail.
Esatto: piu' che carenza si tratta di...abbondanza! :D
La lettura di Ehret suggerirebbe qualche tossina immagazzinata chissa' dove che ritorna in circolo dopo decenni: chissa'.

Io potrei scrivergli una email: suggerimenti su cosa chiedergli?
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
blueyesvegan
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 106
Iscritto il: 26 settembre 2006, 6:00
Località: World

12 marzo 2008, 15:59

Se ti va di scrivergli, io ti suggerirei di fargli queste domande:

1) Dopo anni di esperienza, cosa suggerisci di magiare e/o bere, e in che quantità, come colazione, come pranzo e come cena?

2) Stai vivendo ancora quella crisi di cui parlavi nel 2006?

3) Hai verificato ultimamente i livelli dei tuoi valori ematici (B12, ferro, ecc.)?
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

12 marzo 2008, 20:49

blueyesvegan ha scritto:Se ti va di scrivergli, io ti suggerirei di fargli queste domande:

1) Dopo anni di esperienza, cosa suggerisci di magiare e/o bere, e in che quantità, come colazione, come pranzo e come cena?

2) Stai vivendo ancora quella crisi di cui parlavi nel 2006?

3) Hai verificato ultimamente i livelli dei tuoi valori ematici (B12, ferro, ecc.)?
OK: prendiamo questi punti per cominciare.
Susi e Sandro: se avete qualcosa da aggiungere fatelo in questo thread entro domani cosi' se ce la faccio mando la email domani sera o max venerdi'.
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

13 marzo 2008, 10:37

io chiederei se fa o ha fatto uso di integratori e quali e se, secondo lui, questi sono necessari per contrastare l'impoverimento dovuto alle colture intensive ed al conseguente eccessivo sfruttamento dei terreni.

Usa succhi di verdura liofilizzati tipo Green Magma o Green kamut?
Gli animali non sono per noi fratelli inferiori; non sono degli schiavi. Appartengono ad altri gruppi viventi, presi, insieme a noi, nella rete della vita e del tempo. Sono nostri compagni di prigionia nella splendore e nel travaglio di questa terra. H. R
Avatar utente
cali
Newbie
Newbie
Messaggi: 13
Iscritto il: 2 giugno 2007, 6:00
Località:

15 marzo 2008, 23:15

Ciao ragazzi,
devo dire che questo thread e' molto interessante.
Blueyesvegan, hai ragione quando dici che Ehret non e' vissuto abbastanza e che quindi non sappiamo se avrebbe prima o poi avuto problemi di B 12.
Tra l'altro Ehret ha vissuto una dieta strettamente fruttariana per soli due anni.
Vediamo cosa ci dice Storm Talifero...
Alessia
Avatar utente
blueyesvegan
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 106
Iscritto il: 26 settembre 2006, 6:00
Località: World

16 marzo 2008, 12:44

Sempre a proposito di B12, riporto qui un articolo sulla morte dell'igienista T. C. Fry, forse il più grande sostenitore della dieta fruttariana. In questo articolo non mi pare si parli di B12 (come ho detto non conosco bene l'inglese, ma la parola b12 non c'è); tuttavia, i sintomi manifestati da Fry, così come del resto anche quelli manifestati da Shelton, mi sembrano imputabili alla B12.
Io personalmente integro la B12.
In ogni caso, leggetevi questo interessante articolo, e se volete commentate.

http://www.chetday.com/v4n7.pdf

Qui, invece, c'è un opinione di Fuhrman sulla morte di fry: Fuhrman parla di bassissimi valori ematici di B12.
http://www.rawfoodsnewsmagazine.com/mod ... cle&sid=13
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

16 marzo 2008, 16:04

Ho avuto qualche problemino di tempo ma sono riuscito a spedire la email poco fa.
Vediamo se Storm e' ancora in ascolto e ha voglia di risponderci! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

16 marzo 2008, 19:19

blueyesvegan ha scritto:Sempre a proposito di B12, riporto qui un articolo sulla morte dell'igienista T. C. Fry, forse il più grande sostenitore della dieta fruttariana.
Qui, invece, c'è un opinione di Fuhrman sulla morte di fry: Fuhrman parla di bassissimi valori ematici di B12.
Premetto che io credo che la storia della b12 e' solo uno dei messaggi minacciosi per convincere della necessita' di mangiare prodotti animali e procurare profitti a questo enorme mercato.
Ho letto il pdf che e' una collezione di lettere di persone che hanno conosciuto Fry e, ammettendo che tutte queste persone dicano il vero, emergerebbe che:

- Nessuno parla neppure lontanamente di b12, neppure il suo medico
- Sembra che Fry NON fosse cosi' rigoroso nel seguire lui stesso la dieta fruttariana che lui promuoveva in pubblico
- Avesse problemi di salute precedenti alla sua conversione al fruttarianismo, tra cui ascessi multipli mai curati che alcuni pensano possano avvelenare il corpo nel lungo termine
- Avesse un debole per gli eccessi: abbuffate di frutta (e sovraccarico di zuccheri e problemi digestivi), sesso (sposato innumerevoli volte aveva 9 figli solo dall'ultima moglie) e altro
- Nel 1982 era stato ferito alla nuca da un colpo di pistola esploso da una donna che lui aveva sottratto soldi con una frode, e questo gli aveva causato successivi problemi di salute (svenimenti ecc.)
- Era politicamente "non allineato" e parlava a volte di New World Order in articoli/conferenze e sosteneva di essere nel mirino della CIA
- Poche settimane prima di morire si sottopose ad una overdose di ozono terapia (che alcuni considerano velenosa) senza un ben precisato perche'

L'unico che parla di B12 e' invece questo Fuhrman, che per il resto sostiene anche cose molto vicine ad Ehret. Ma il fatto di avere trovato "carenze" di b12 in un esame del sangue e prenderla come unica certa causa di morte senza andare a investigare sulla CAUSA della carenza e' pura propaganda.
Questo Fuhrman prima dice che una minoranza di persone (non si sa bene chi) producono b12 nel loro intestino naturalmente, poi consiglia di prendere b12 in QUALUNQUE modalita' e con QUALUNQUE dosaggio(!)
8O Alla faccia della scientificita'! :D
Per poi minacciare che se arrivano sintomi di carenza di b12 e' troppo tardi perche' l'organismo e' gia' compromesso.
Non so a voi ma a me ricorda molto cose come le mammografie per "prevenire" il cancro al seno! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Rispondi
  • Informazione