solo frutta e verdura

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Avatar utente
sheva
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 3 ottobre 2008, 6:00
Località: COMO

ciao a tutti,


vorrei sapere quali sono i problemi che potrebbero presentarsi mangiando da subito solo frutta e verdura.
grazie
la malattia è uno sforzo del corpo per eliminare i rifiuti.........
si deve "fare penitenza" per tutti i torti che sono stati fatti al corpo fino ad oggi.
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

sheva ha scritto:ciao a tutti,


vorrei sapere quali sono i problemi che potrebbero presentarsi mangiando da subito solo frutta e verdura.
grazie
Eccessiva disintossicazione.
hai letto il libro?
Leggi un po' di post del forum, l'argomento è stato ben trattato.
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

come dice il libro... dipende da quanto sei intasato...

se sei molto intasato vengono liberate troppe tossine sovraccaricando il "sistema"... e quindi ovviamente starai malissimo

e purtoppo devo confermare questa cosa ;) infatti ho introdotto qualche cereale ogni tanto o pane di segale
Avatar utente
sheva
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 3 ottobre 2008, 6:00
Località: COMO

si, ho letto il libro.
volevo leggere di qualche esperienza in tal senso.

il forum è comunque già di grande aiuto!!!!
la malattia è uno sforzo del corpo per eliminare i rifiuti.........
si deve "fare penitenza" per tutti i torti che sono stati fatti al corpo fino ad oggi.
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Ciao sheva,

diciamo che se esageri con la frutta e la verdura all'inizio e togli tutto il resto rischi di ritrovarti come la parte destra del tuo avatar... :lol:

La dieta và modificata un po' alla volta, almeno da essere scheletri paffuti!

Ciao! :D :D :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
sheva
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 3 ottobre 2008, 6:00
Località: COMO

diciamo che se esageri con la frutta e la verdura all'inizio e togli tutto il resto rischi di ritrovarti come la parte destra del tuo avatar... :lol:

ciao cosmonauta,
non starei poi così male!!!!!!!!!!!!!!!!! :lol: :wink:
a parte gli scherzi
ma nel menù delle prime due settimane di Ehret, in piu' di frutta e verdura c'è al massimo una patata al forno o fetta di pane ! :?:
la malattia è uno sforzo del corpo per eliminare i rifiuti.........
si deve "fare penitenza" per tutti i torti che sono stati fatti al corpo fino ad oggi.
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Le due settimane sono per darsi una ripulita, è meglio togliere gradualmente sennò rischi delle crisi di "abuffamento" perchè ti trovi di colpo senza energia e vogliosa di ogni schifezza possibile.

A me è successo poco tempo fa, mi era esplosa una disintossicazione che non ho saputo controllare indebolendomi parecchio oltre al fatto che vedevo troooppe costole sul mio torace.
Ho fatto un passo indietro rintegrando pasta integrale, qualche patata, frutta secca e adesso sto meglio.
Oltre a continuare con frutta e verdura chiaramente!

Purtroppo mi sono reso conto anch'io che siamo intossicati e che bisogna andarci piano, in modo da dare tempo al corpo di ritornare alla sua condizione di salute originaria.

Eh si, è un bel viaggetto... :wink:

Ciao! :D :D :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
micillo
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 1 ottobre 2008, 6:00
Località:

ho iniziato senza libro ma seguendo il forum,subito con frutta e pochissoma verdura.
ho eliminato da subito tutte le carni,latticini e salumi ,pasta,riso,dolci( una fatica atroce,visto che sono cuoco specialista in carne))
ho perso almeno 5 kg da 90,ma anni fa con una iperproteica ne avevo persi anche di piu'( poi con colesterolo e acidi urici a mille)
cerco di variare molro la frutta e per fortuna qui a Padova basta andare in piazza erbe che si trova di tutto,anche di banchi di contadini.
per ora tengo sempre sottomano mele e banane che sono le piu' pratiche
evito di mettermi a cucinare verdure perche' la tentazione di farle all'onnivora e' insuperabile.
non sto cosi' male tranne che per crampi notturni alle gambe, molta nausea,il naso che cola in continuazione e catarro bronchiale a raffica.
mi concedo ancora un bicchiere di vino rosso ( ero sommellier)e tre sigarette ( da 20 )

spero di andare avanti e togliere anche questi,ma secondo me e' meglio essere da subito drastici.
comunque vita sociale ridotta zero ( tutti bevono,mangiano e fumano)
finisco e chiedo: ma perche' le uova no?
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

"non sto cosi' male tranne che per crampi notturni alle gambe, molta nausea,il naso che cola in continuazione e catarro bronchiale a raffica. "

i crampi alle gambe di solito sono sintomo di carenza di magnesio... è strana come cosa visto che dici che mangi molte mele e banane che sono ricche di questo minerale
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13298
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

micillo ha scritto:ho iniziato senza libro ma seguendo il forum,subito con frutta e pochissoma verdura.
Il libro ce l'hai adesso?
Avatar utente
barbarella
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 1 settembre 2008, 6:00
Località:

ti posso dire che due giorni fa ho provato a stare senza colazione (per me uno dei pasti più importanti della giornata) e sono stata male: mi sono abbuffata di dolci.
ho ripreso a fare colazione con solo frutta...
Avatar utente
micillo
Newbie
Newbie
Messaggi: 6
Iscritto il: 1 ottobre 2008, 6:00
Località:

luciano ha scritto:
micillo ha scritto:ho iniziato senza libro ma seguendo il forum,subito con frutta e pochissoma verdura.
Il libro ce l'hai adesso?
dura procurarselo tra sabato e domenica
domani lo ordino ..
comunque stanotte ho avuto solo un piccolo crampo,mi sono massaggiato con una pomata a base di canfora ed e' passato.
la cosa strana che di solito si puzza di canfora per ore,invece sia la gamba che le mani stamattina non avevano piu' odore...
a proposito,ho sempre avuto un sudore piuttosto " selvatico" per cui doccia tre volte al giorno e deodorante,da quando mangio cosi' l'odore e' assolutamente sparito.
Ecco perche' c'e' chi riesce a lavarsi con solo con acqua...
Avatar utente
sheva
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 3 ottobre 2008, 6:00
Località: COMO

grazie per i vostri consigli, davvero tutti utilissimi,
non mi è però chiara una cosa.

dai post leggo che la maggior parte di voi consiglia di eliminare i cibi "no" poco alla volta, gradualmente per non imbattersi nell'eccessiva disintossicazione.

nel libro di Ehret la dieta di transizione parte subito con l'uso di sola frutta e verdura.... al massimo concede una patata e\o fetta di pane integrale.

volevo sapere se qualcuno di voi ha seguito dettagliatamente e da subito, la dieta così come specificata nel libro,
oppure
se il vostro consiglio è quello di arrivarci col tempo, eliminando poco alla volta i cibi non consigliati.


spero di essere stata chiara.
grazie
la malattia è uno sforzo del corpo per eliminare i rifiuti.........
si deve "fare penitenza" per tutti i torti che sono stati fatti al corpo fino ad oggi.
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

sheva ha scritto: nel libro di Ehret la dieta di transizione parte subito con l'uso di sola frutta e verdura.... al massimo concede una patata e\o fetta di pane integrale.
Il libro non dice assolutamente questo, ma dice invece che bisogna andare gradualmente e che ognuno dovrebbe avere una transizione personalizzata a seconda delle sue condizioni. E' sempre meglio rileggere piu' volte il libro perche' capita spesso di interpretare certe cose in un modo diverso da quello che il libro dice. :)
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
dodoedo
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 79
Iscritto il: 17 settembre 2008, 6:00
Località: savona

Il libro è stato scritto quasi un secolo fa, inoltre con gusti alimentari nord europei , utilizza il testo per comprendere i principi , e non essere troppo restrittiva in transizione, hai intrapreso un lungo cammino inutile forzare i tempi.
Edo.
Rispondi
  • Informazione