QUESITO SULL'ACQUA

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
soultrap
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 9 settembre 2008, 6:00
Località:

15 ottobre 2008, 15:49

ciao, vorrei sapere una cosa per me molto importante.
è un pò di tempo che bevo acqua lete con un ph di circa 6,4

il mio dubbio è questa acqua porta problemi con la dieta senza muco?
nel senso che crea acidità?
oppure è possibile bere qualsiasi tipo di acqua.

io bevo questa perchè è molto ricca di calcio, vorrei anche sapere se secondo voi questo calcio viene assimilato bene, altrimenti per me non ha senso e potrei pure cambiare.

chiedo a voi che siete più esperti, spero possiate aiutarmi.

grazie
Avatar utente
syncster
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 377
Iscritto il: 12 gennaio 2007, 6:00
Località: Trento

15 ottobre 2008, 16:38

i minerali contenuti nelle acqua minerali sono inorganici e non possono essere metabolizzati direttamente dalle cellule umane, ossia trasformati in sostanze proprie dell'organismo..ti consiglio un acqua naturale con basso residuo fisso (tipo laureatana, sant'anna ecc)
Il parere della maggioranza non può essere che l'espressione dell'incompetenza. Réné Guénon
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

15 ottobre 2008, 16:39

Però l'uliveto devo dire che mi fa digerire davvero bene :P
Avatar utente
kebaff
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 14 giugno 2007, 6:00
Località: Galatina, Roma

16 ottobre 2008, 23:32

..W l'acqua di rubinetto.. W l'acqua diamante
"Poniti dinanzi agli eventi come un bambino, e sii pronto ad abbandonare ogni preconcetto; vai umilmente dovunque ed in qualunque abisso la NATURA ti conduca, o non apprenderai nulla" T.H.Huxley
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

17 ottobre 2008, 3:37

hum... w l'acqua del rubinetto?

dipende dalle città

io che abito a cuneo abbiamo le sorgenti montane vicine... (la sorgente sant'anna è a mezz'ora da qui per fare un esempio... e l'acqua della bottiglia non ha paragoni con la pesantezza dell'acqua del rubinetto) infatti ancora ancora si beve...

ma vai solo a torino... l'acqua del rubinetto è qualcosa di allucinante...

l'altranno sono stato 9 mesi a milano... l'acqua del rubinetto era qualcosa di allucinante.. avevo il lavandino perennemente incrostato dal calcare... il cilindretto misurato che usavo per dosare l'acqua da mettere che ne so... nei preparati della knorr.. che ti dicono che ci vanno 700 ml di acqua per una busta di prodotto... perennemente incrostato... lo lavavi... con l'acqua del rubinetto con il detersivo e rimaneva sempre incrostato ugualmente

l'unica cosa buona dell'acqua di rubinetto è che costa estremamente poco... ma anche se molti non saranno daccordo... io sono anni che vado avanti ad acqua oligominerale...

persino l'uliveto che uso a pasto (che anche se ha un residuo fisso alto mi fa digerire effettivamente abbastanza bene eliminandomi eventuali fermentazioni) non mi ha mai lasciato residui nei bicchieri come sempre mi è invece successo quando ero a milano... e se voglio bere acqua pura prendo la sant'anna...
Avatar utente
erre
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 467
Iscritto il: 21 gennaio 2008, 6:00
Località: Cagliari

17 ottobre 2008, 9:17

:D
In casa beviamo acqua di rubinetto vitalizzata.
Ho postato in " acqua e cloro" l'importanza di questo sistema.
Chi vuole saperne di più , mi scriva sul privato.
un saluto
Rispondi
  • Informazione