HO L'INTESTINO INVASO DAI PARASSITI......

Qui si possono discutere e richiedere riferimenti del libro riguardo alla risoluzione di condizioni non ottimali di salute

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
lindaprins
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 novembre 2008, 6:00
Località: Oslo

finalmente ho ricevuto il risultato delle analisi...
dopo piú di un anno di disturbi continui dovuti ad intolleranze alimentari, problemi muscolari, stanchezza e depressione, oggi ho conosciuto il nome del mio nemico: BLASTOCYSTIS HOMINIS.
oltre a soffrrire della sindrome di permeabilitá intestinale (LEAKY GUT SYNDROME), che peró mi é stata diagnosticata senza nessuna analisi specifica, hanno riscontrato molti parassiti chiamati appunto blasotcystis dalle mie analisi delle feci.
sono ancora un po scioccata dalla notizia.....
mi piacerebbe capire se il parassita é una causa o una conseguenza della sindrome di permeabilita intestinale... leggevo che in un intestino sano e protetto dovrebbe essere ben difeso...
il medico a cui mi sono rivolta associa medicina convenzionale con alternativa, ma purtroppo mi ha detto che l'unico modo perché questo parassito muoia é il trattamento a base di antibiotici, a cui ovviamente non sono molto favorevole.
inoltre mi ha prescritto probiotici per ripristinare la flora intestinale, e vitamina B in tavolette e iniezioni, visto che dalle analisi risulta essere molto scarsa nel mio sangue...
il trattamento é forte ed aggressivo, oltre ad essere molto caro...
spero qualcuno abbia esperienze simili da condividere...
grazie
un saluto
linda

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

prova a distruggerli con space invaders :D

a parte gli scherzi

ci sono metodi molto piu naturali per questi problemi

e qui entrano in gioco la famiglia delle alliacee.. ovvero aglio, cipolla & c.

sono ottimi antiparassitari intestinali e depurativi

però per avere questi effetti vanno consumati CRUDI

il problema dell'aglio e della cipolla... che riguarda l'alito puoi risolverlo tritatandoli (molto piu digeribili) e se proprio non vuoi dare alitate

tieni conto che l'aglio puro non devi mangiarne piu di uno spicchio al giorno sennò ottieni l'effetto opposto e ti irrita l'intestino

in tuo aiuto ci sono due vie... la prima è quella di prendere in erboristeria o al supermercato integratori a base di aglio a cui sono state tolte le sostanze irritanti... (che io reputo validissime) oppure una cosa che ho scoperto da poco... per evitare odore e traspirazione dalla pelle compromettendoti la vita sociale.. :D usare uno spicchio d'aglio a cui hai tolto la buccia e hai grattato un po l'esterno.. come supposta

effettivamente è molto valido come sistema anche se può un po imbarazzare il pensiero

Se vuoi qualcosa di più soft ma che cmq puoi utilizzare ogni giorno senza preoccuparti piu di tanto dell'alito... sono le cipolle rosse di tropea...

a parte il gusto favoloso... ma poi dan molti meno problemi di odori e una buona efficacia terapeutica
Avatar utente
lindaprins
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 novembre 2008, 6:00
Località: Oslo

grazie felix
mi piacerebbe credere che tutto questo funzioni.. anche il mio medico usa trattamenti naturali... ma sembra che questo parassita sia piu tenace degli altri e muoia solo con queste potenti bombe di antibiotici.......
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

beh... credo che provare.. più che farti bene non faccia

poi se non funziona vedi tu cosa fare

per molti parassiti l'aglio è una bomba
Avatar utente
lindaprins
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 novembre 2008, 6:00
Località: Oslo

grazie felix per i consigli...
sono un po rimasta scioccata dalla notizia, e in questo momento lo vedo tutto nero...
ti terró informato......
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

lindaprins ha scritto: mi piacerebbe credere che tutto questo funzioni.. anche il mio medico usa trattamenti naturali... ma sembra che questo parassita sia piu tenace degli altri e muoia solo con queste potenti bombe di antibiotici.......
Perche' dovresti credere che l'aglio non dovrebbe funzionare mentre l'antibiotico si'? 8O
Perche' "lo dice lui"?
Se credi che solo l'antibiotico puo' uccidere i parassiti allora puoi benissimo credere che la "chemioterapia" cura il cancro e che tutte le malattie sono causate da virus a cui esiste un farmaco come rimedio. :D

Questo e' quello che credevamo un po' tutti prima di aprire gli occhi e conoscere Ehret (e non solo).

A proposito: io e la mia compagna mangiamo aglio crudo anche in quantita' e non abbiamo mai sentito nessuna irritazione all'intestino, inoltre il problema dell'alito sembra molto ridimensionato con la nuova dieta (o forse ci abbiamo fatto il "naso"?). :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
lindaprins
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 3 novembre 2008, 6:00
Località: Oslo

conosco i poteri miracolosi dell'aglio. semplicemente oggi ho fatto l'aspettata visita da questo medico specializzato in parassiti, e mi ha detto che dopo vari studi e trattamenti, tra cui quelli con prodotti naturali, l'unica sostanza che ha ucciso questo benedetto parassita é solo e purtroppo questo particolare antibiotico "bomba".
voglio documentarmi prima di cominciare la terapia. non voglio essere scettica ma semplicemente cercare informazione utile al mio caso.
ovviamente non sono a favore degli antibiotici, per questo sto cercando aiuto, ma nel mio caso ho bisogno di conoscimenti puntuali al mio caso.
voglio mettere fine a questi problemi, mi piacerebbe farlo con un trattamento in armonia con il mio corpo, ma ho paura di non avere molta scelta.....
Avatar utente
Felix
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 417
Iscritto il: 25 settembre 2008, 6:00
Località:

"A proposito: io e la mia compagna mangiamo aglio crudo anche in quantita' e non abbiamo mai sentito nessuna irritazione all'intestino, inoltre il problema dell'alito sembra molto ridimensionato con la nuova dieta (o forse ci abbiamo fatto il "naso"?). "

Ma no sai.. cioè credo che essendo che io sono appena all'inizio con la dieta e ho ancora tanto da "sciogliere" ho un problema collaterale..

L'aglio mi trasuda dai pori... molto probabilmente perchè tutti gli altri "tubi di scappamento" sono momentaneamnete occupati :D brutto da dirsi ma è cosi... e il fatto è che io non lo sento... gli altri si.. e lo sentono proprio dalla pelle

Per quanto riguarda le dosi giornaliere per chi ha l'intestino a posto non credo ci siano grossi problemi. Ma il mio ancora non lo è ed effettivamente qualche problemino se ne mangio troppo lo sento
Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

Felix ha scritto: L'aglio mi trasuda dai pori... molto probabilmente perchè tutti gli altri "tubi di scappamento" sono momentaneamnete occupati :D brutto da dirsi ma è cosi... e il fatto è che io non lo sento... gli altri si.. e lo sentono proprio dalla pelle
Gia', ricordo che questo accadeva anche a me tempo fa. Ma non recentemente e non con l'aglio (almeno negli ultimi tempi). Qualche mese fa invece mangiai una zuppa di cipolle o simile, in gran quantita', e il mio sudore il giorno dopo aveva odore di cipolla! :D
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

Aspettate un momento. L'aglio non è in grado di distruggere tutti i parassiti. Guarda caso, la Clarke usa una miscela di erbe piuttosto potenti e le associa allo zapper. Ogni parassita ha il suo punto debole, che al vicino magari non fa nulla, va assolutamente differenziato quindi il raggio d'azione degli antiparassitari.
La mia naturopata, che al solo sentir parlare di medicine le cascano i capelli, fa una sola unica eccezione proprio per l'antiparassitario che secondo lei deve essere efficacissimo, pena il veloce ripristino della situazione iniziale. Lei ne usa uno specifico: tre pasticche da prendere in tre giorni, da ripetere rigorosamente dopo 21 giorni. il costo è di 32 euro, poi però dei aggiungerci per un mesetto dosi di fermenti lattici veri. Da quel che so però non è un antibiotico :roll:
Onda
Newbie
Newbie
Messaggi: 15
Iscritto il: 19 ottobre 2008, 6:00
Località:

Ciao, Betula
sai mica il nome dell'antiparassitario che usa la tua naturopata?
grazie
Avatar utente
betula
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 352
Iscritto il: 21 aprile 2008, 6:00
Località:

E' un medicinale, non credo sia bene fargli pubblicità, se vuoi te lo dico in pvt ma bisogna usarlo con cautela e cognizione.
luna
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 71
Iscritto il: 23 novembre 2006, 6:00
Località: Roma

Ciao Linda,
ti consiglio di cercare, sul sito della dott.ssa Clark, l'inventrice dello zapper, il medico che cura con le sue terapie più vicino a dove vivi.
Sono specialisti nella eliminazione dei parassiti e nel consigliare uno stile di vita per impedirne il ritorno.

Prova questo prima di qualsiasi "bomba" chimica!
Conosco una tizia che dopo un trattamento antiparassitario ha dovuto farsi il trapianto del fegato..(per una sua intolleranza verso un qualche componente) Non è per spaventarti, ma secondo me è sempre meglio tentare prima una via naturale; se poi non funziona ci si rassegna alle varie "bombe"...
Bisognoso
Newbie
Newbie
Messaggi: 1
Iscritto il: 17 settembre 2018, 23:14
Località: Padova

Buongiorno mi scuso se sono inadeguato. Ho mamma e zia che hanno lo stesso problema di parassiti blasto hominis e mi hanno chiesto di scrivere qui. Sono molto interessate alla cura di 3 pastiglie di cui parla la signora "Onda" e la signora "Betula". Per favore, se dovessero vedere il messaggio potrebbero gentilmente mandarmi il nome della cura in privato? Ho provato a contattarle ma non sono molto esperto di blog, vedo solo la possibilità di domandare amicizia nel loro profilo. Auguro a tutti una buona serata

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione