la mia transizione

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
maxi
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 luglio 2008, 6:00
Località: Udine

la mia transizione

Messaggio da maxi »

ciao a tutti,

pur avendo letto le esperienze di molti di voi, riguardo i sintomi durante la dieta di transizione, vorrei parlare di ciò che succede a me.
sono parecchie mesi che cerco d'applicare la dieta di transizione; nonostante gli sgarri, sono contento di come stia andano, sto vedendo le varie reazioni del mio corpo e un po' alla volta vedo che è proprio il mio corpo che mi guida su come procedere.
per tre giorni ho mangiato praticamente solo verdura cotta e frutta, già al secondo giorno ho notato un gonfiore alla pancia veramente poco confortevole, mi sentivo gonfio e non riuscivo ad espellere niente, poi tutto d'un tratto questa mattina ho espuslo molto materiale. :roll:
la cosa strana però, è che oggi avevo veramente un pessimo umore, nervoso, irritabile e molto stanco.
secondo voi tutto ciò è normale? sono questi i sintomi della disintossicazione? a pranzo ho deciso di fare uno strappo e mi sono mangiato un panino, l'umore è tornato a posto..

saluti a tutti

Massi


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 555
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

Messaggio da Cosmonauta »

Ciao Maxi,

hai potuto verificare tu stesso come funziona...

La frutta ti ha smosso le tossine che ti hanno causato il malumore e sei tornato tranquillo con un panino perchè hai rallentato la disintossicazione.
Il metodo è questo, senti come stai e ti regoli di conseguenza, se i sintomi sono troppo intensi passi a cibi un po' più mucosi e vai avanti finchè ti senti pronto per aumentare verdura e frutta.

Alla fine è semplice solo che il nostro corpo ha bisogno di tempo per questo cambiamento.
Sembra incredibile eppure è tutto molto semplice, questo però non vuol dire che sia anche facile... :wink:

Però ne vale la pena. :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
maxi
Newbie
Newbie
Messaggi: 34
Iscritto il: 27 luglio 2008, 6:00
Località: Udine

Messaggio da maxi »

ciao Cosmonauta per il tuo commento, hai ragione è molto più semplice di quello che può sembrare all'inizio, ho notato che la cosa importante è principalmente quella di vedere come risponde il corpo e non lasciarsi prendere dal panico quando le cose sembrano andare fuori controllo.

continuerò su questa strada!

saluti

Massi

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti