Come leggere i libri di Ehret?

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Rispondi
Loris1264
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 agosto 2008, 6:00
Località: Verona
Contatta:

25 marzo 2009, 8:30

Salute a tutti :D

Ho letto tutti e tre i libri di Ehret e li reputo tra i più importanti della mia vita, credendo che solo la Bibbia possa arrivare a tanto (non perché sono un fervente cattolico ma perché lo ritengo uno scrigno di informazioni sulla vita sia per chi crede che per chi si autodefinisce ateo o di un'altra religione).

Ok! Detto questo posso dire, per chi è un neofita o per chi potrebbe pensare di informarsi su quanto afferma il nostro Amico Ehret, che i libri andrebbero letti nel seguente ordine:

1) così parla lo stomaco
2) digiuno razionale
3) il Sistema di guarigione della dieta senza muco

Partire direttamente con il 3° libro (il più forte ed il più completo) credo sia a volte deleterio per chi ha difficoltà a mettere in dubbio le panzanate che ci propinano ogni giorno. Secondo me, con l'ordine di lettura indicato, si arriva ad un "ragionamento" con il quale può essere "digerita" dai più scettici la fantastica novella di Ehret -
Io non ho fatto questo cammino, ma ho letto in sequenza il 3° il 1° ed infine il 2° - Per chi non ha una mente aperta, un dubbio sempre costante alle informazioni che recepisce e non sa mettere alla prova ciò che gli viene comunicato, leggere immediatamente ISDGDDSM può diventare deleterio e controproducente.
Ricordiamoci che, a nostra insaputa, siamo tutte pecorelle guidate al pascolo e percorriamo la strada come formichine che al minimo ostacolo sul cammino disegnato entrano in panico non sapendo come procedere. Parlo per gli onnivori, ovviamente :wink:

Che ne pensate?
Più espello più divento bello !
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

25 marzo 2009, 9:37

Anche io ci pensavo. Non ho letto "Così parla lo Stomaco" ma riguardo a ISDGDDSM è spesso troppo estremo e troppo, oserei dire, surreale per chi vuole avvicinarsi al pensiero Ehretiano. Ho trovato Digiuno Razionale molto più alla portata di tutti, più soft e più incentrato sulla gradualità, piuttosto che l'altro, molto più drastico e che quasi invita a prove di coraggio/incoscienza :wink: Probabilmente con mentalità da onnivoro si accetterebbe meglio il digiuno che la rinuncia ai cibi "buoni e nutrienti"!

Per ora quindi appoggio la proposta di 2 e 3, quando leggerò 1 allora ti saprò dire!

Ciaoo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 556
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

25 marzo 2009, 13:42

Mah, è molto soggettivo, io ad esempio ho apprezzato Il digiuno razionale perchè avevo letto prima Il sistema di guarigione.

I digiuni non mi attiravano per niente e li ho potuti inquadrare meglio grazie ai concetti espressi da Ehret riguardo la vera alimentazione umana.

Però è una riflessione interessante, in ogni caso sono complementari.

Saluti Cosmici! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
celestia
Veteran
Veteran
Messaggi: 627
Iscritto il: 11 giugno 2008, 6:00
Località: Cagliari
Contatta:

25 marzo 2009, 16:01

Ciao Amici
Penso che qualunque teoria per quanto rivoluzionaria e ottima, se non è seguita dalla pratica resta lettera morta: Se non si prova concretamente non si arriva a nulla: 0 + 0 = 0 Non c'è nulla da fare!
Il vero banco di prova è sforzarsi di integrare nella propria vita, il resto viene da solo. Lo so è banale, ma è così
Con simpatia
Celestia
"Il problema dell´umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi" B. Russell -
Il più redditizio dei commerci è comprare gli uomini per ciò che valgono e rivenderli per ciò che credono di valere
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

25 marzo 2009, 17:43

Ma è che noi siamo così bravi e volenterosi di fare del bene che ci mettiamo nei panni dell'onnivoro medio che si vede dall'oggi al domani sbattuta in faccia la realtà. La sua prima reazione è: fuggire a gambe levate. Anche la seconda e la terza. Ah, dimenticavo, c'è anche la quarta: derisione e accuse di "non sapersi godere la vita".
Da un lato sono sempre tentato di mettermi su un palazzo a leggere Ehret con un megafono, ma poi mi guardo in giro e vedo che la gente ha troppa paura di tutto.

Vorrei sapere cosa ne pensate (se sono di troppo apro un altro topic) sulla questione:

"Salvare il prossimo portandolo alla conoscenza di Ehret o parlare solo se interpellati?"

:)
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 556
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

25 marzo 2009, 18:17

Beh ci mettiamo nei panni perchè onnivori lo siamo stati, con la differenza che al momento giusto è "comparso" il libro di Ehret.

Antishred io posso dire che le parole hanno sortito ben poco, i megafoni non funzionano, mi sono accorto che prestano attenzione a quello che mangio e poi magari mi chiedono.
Solo dopo ci riflettono su, questo almeno per ora, spero sempre però di aver seminato qualcosa ma al momento è così.

So che qualcuno ha adottato qualche accorgimento e correzione nella sua dieta onnivora, ma nessuno ha iniziato la transizione.
Continuo ad essere lo strano dela famiglia e delle persone che frequento, ma la mia transizione continua e un giorno si chiederanno pure come mai sono ancora vivo e sano. :)
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

25 marzo 2009, 20:04

I punti di entrata nel sistema di Ehret sono diversi, da individuo ad individuo.
Personalmente, ho letto per primo il SDGDSM, e mi è apparso subito sensato ed illuminante.

Penso che ognuno incontra quanto si è preparato ad incontrare. Oppure non incontra quanto si è negato.

Suggerisco di leggere queste parole di Ehret:

Le testimonianze dei molti che sono guariti non convinceranno molte persone. Potrei fornire un autotreno pieno di tali testimonianze, tuttavia la maggior parte dei pazienti rimarranno prigionieri delle loro abitudini radicate. Alcuni mangeranno la frutta per una settimana e si sentiranno deboli e miserabili, e ritorneranno alle loro precedenti abitudini alimentari e condanneranno i miei insegnamenti basandosi sulla loro esperienza di una settimana.

Ma ci saranno alcuni che capiranno il vero significato dei miei insegnamenti nella sua essenza e faranno appello all'energia e alla disciplina necessaria per vivere alla maniera di Ehret. Queste persone non rimarranno deluse. Godranno dei risultati della mia promessa. Passeranno attraverso la trasformazione da persona ammalata verso una genuina, vitale, eternamente "PERSONA IN BUONA SALUTE".


E propongo di soffermarsi su queste due righe, che puntualizza il fatto che non saranno molti quelli che metteranno in pratica i suoi insegnamenti:
Le testimonianze dei molti che sono guariti non convinceranno molte persone. Potrei fornire un autotreno pieno di tali testimonianze, tuttavia la maggior parte dei pazienti rimarranno prigionieri delle loro abitudini radicate.

E penso che questo valga per qualsiasi libro si legga per primo.
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

25 marzo 2009, 22:11

Oggi ho regalato "Il Sistema di Guarigione della Dieta senza Muco" e "Digiuno Razionale" ad una mia cara amica.
Una persona molto profonda, una bella persona.
Quando Le ho messo in mano il pacchetto Le ho detto:"Non avrei potuto regalarti altro".
Mi ha guardata negli occhi ed ha capito che era veramente così.
Abbiamo parlato varie volte di questo sistema, non so se riuscirà :roll: a convincersi, ha crederci, ma certamente ha capito che io ci credo profondamente, se non altro spero che legga.....più di così non potrò fare per Lei e per la sua famiglia.

Quì con voi Le auguro di farcela.
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Loris1264
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 170
Iscritto il: 4 agosto 2008, 6:00
Località: Verona
Contatta:

26 marzo 2009, 13:08

Hai perfettamente ragione Luciano, nemmeno davanti ai miracoli di Gesù visti con i propri occhi la gente ha creduto in Lui; io ho suggerito una specie di cammino per cercare di invogliare più persone possibili ad intraprendere, o perlomeno conoscere, questa strada. Partendo dal più leggero, lo stomaco che spiega cosa succede e come si sente, il digiuno che non poteva essere spiegato meglio di così ed alla fine ISDGDDSM; un pò come dire fai le elementari, poi le medie ed infine le superiori se vuoi andare all'Università perchè se parti dalle superiori probabilmente ti perdi per strada senza capirci nulla.
Ho un amico che al momento si trova in ospedale con polmonite e leucemia a cellule capellute: guarda caso Ehret ne parla. So già che al suo ritorno regalerò tutti e tre i libri, ed essendo lui una persona scettica sulla mia scelta, gli chiederò di iniziare dal 1° -
La mia è una lotta quotidiana contro tutti, nonostante mi senta sempre meglio nessuno vuole minimamente pensare di approfondire ciò che ho avuto la fortuna di conoscere.
Mi sento in dovere di far conoscere Ehret anche se sono consapevole di quanti "vadarviaiciap!" mi prenderò-
:wink:
Più espello più divento bello !
Avatar utente
romax
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 261
Iscritto il: 20 luglio 2008, 6:00
Località: Milano

26 marzo 2009, 16:52

Nel mio caso l'esempio è stata la cosa migliore... L'unico collega che sono riuscito a trascinare ha letto prima il Digiuno Razionale e poi Il SDGDDSM...

Ma se non mi avesse visto dimagrire e stare bene, allegro, motivato non si sarebbe nemmeno incuriosito...

Sprizzo serenità da tutti i pori... :wink:

Gli altri invece (siamo in 4/5 che pranziamo insieme) si sono convertiti al pranzo fruttariano, ma mantengono invariate le loro abitudini...

Non ho ancora letto lo "Così parla stomaco" (dovrebbe arrivare presto), ma in linea di massima concordo con Loris.

Infondo un libro piccolino non mette soggezione e permette di apprezzare il modo di scrivere di Ehret...

Se poi il seme cade nel terreno pronto e fertile verrà la voglia di approfondire con il più esaustivo SDGDDSM...
Non credere a nulla se non in ciò che avrai sperimentato. Sperimentalo, con mente aperta. Datti una possibilità. Non pensare di poterlo fare, convincitene. La convinzione è pura volontà che crea...
Rispondi
  • Informazione