digiuno e lacrime addormentate

Il digiuno è un argomento interessante e importante e uno strumento che va al di là di quanto attualmente si conosce a riguardo.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

19 maggio 2009, 13:19

salve a tutti. Oggi, nono giorno, ho interrotto il digiuno.

Ieri sera, forse perchè sapevo che era quasi finito e mi ero messa l'animo in pace, sono uscita di casa per andare a yoga in bicicletta, senza portarmi dietro la limonata master cleanse (in genere mentre digiuno non esco mai senza, non si sa mai).

Stavo bene e di buon umore, il digiuno è andato bene. Più tardi facendo yoga mi è venuto in mente un fatto di dieci anni fa, una separazione che era stata sì dolorosa, ma che credevo di aver superato. Non so dire perchè mi sia venuto in mente, ma mi è venuto da piangere. Lì per lì ho pensato fosse solo qualche lacrima, ma poi ho dovuto andare in bagno perchè non riuscivo a fermarmi. Sono rimasta lì a pianger eper un quarto d'ora buono, forse di più.

E' stato incredibile. Mi dicevo: sto piangendo perchè sono triste oggi e non me ne ero accorta? ma no, non ero triste. Oppure: mi sto autoconvincendo e mi sforzo di piangere pensando a questo fatto di dieci anni fa? no, non mi stavo sforzando. Pensavo a quel tempo, quel posto e quelle persone, quel senso di benessere che ora è andato per sempre, e per la prima volta mi sono resa conto che ho paura non non esser ein grado di ricreare quella cosa nella mia vita, o che era stato un grande dolore. L'ho sempre sminuto, all'epoca, e poi ho cercato di non pensarci.

All'ottavo giorno di digiuno, invece, d'improvviso è sgorgato fuori tutto, come se fosse appena successo. Doloroso e liberatorio.

La sera, per cronaca, ho provato la fame più intensa di tutti questi giorni, e oggi a pranzo ho interrotto con della spremuta. Un po' come se il digiuno avesse superato una tappa importante e dicesse ok, basta così.

Che ne dite?
la ragione conosce solo ciò che ha fatto in tempo a conoscere
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

19 maggio 2009, 14:33

io spero che con un digiuno cosi' tu sia talmente pulita dentro da stare da campare 10 anni in piu'!!complimenti io non arrivo neanche ad un giorno!!!oggi ho mangiato una pizza patate/prosciutto e poi un barretta immensa di cioccolata ..mi sento in colpa ma questo avviene quando non sto tanto bene dovuto ai processi di disintossicaazione e stoppo il tutto inserendo alimenti mucosi e bloccando cosi' le tossine in circolo uffa!!!
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 536
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

19 maggio 2009, 15:26

Sibilla complimenti per il digiuno e tutto il resto!

Volevo chiederti come inizi un digiuno(enteroclisma,lassativi)?

Come lo concludi e quando ricorri all'enteroclisma, con che frequenza....

Grazie!
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
Avatar utente
dodoedo
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 79
Iscritto il: 17 settembre 2008, 6:00
Località: savona

19 maggio 2009, 20:26

complimenti per gli ottimi risultati ottenuti, e anche le abbondanti lacrime possono essere interpretate come una liberazione di liquidi e di pensieri che in qualche modo ci hanno intossicato.
edo.
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

19 maggio 2009, 21:28

grazie! sono davvero molto contenta!
Volevo chiederti come inizi un digiuno(enteroclisma,lassativi)?

Come lo concludi e quando ricorri all'enteroclisma, con che frequenza....


Inizio facendo un ultimo pasto leggero (magari crudo), e possibilmente un clistere la sera prima. Comincio dalla mattina con la limonata master cleanse, che bevo per tutta la durata del digiuno.

Dalla seconda mattina bevo un litro di acqua salata (2 cucchiaini di sale integrale), che smuove l'intestino, per i primi tre giorni circa, fino a che fa effetto. Poi passo a noe bio oxy, cioè perossido di magnesio, fin che fa effetto, e poi ripasso al sale fino alla fine.

A parte questo, quando queste procedure non sono particolarmente efficaci, faccio un clistere, in gener euno al giorno.

Concludo con un minimo di tre giorni di grande attenzione: rompo con spremuta d'arancia, sorseggiata èiano, magari un po' di frutta, poi i lsecondo giorno brodo di verdura (senza sale o altro), un po' di verdsure, dal terzo giorno più tranquilla, insalata, cose cotte... e più o meno eccomi tornata alla mia alimentazione standard.

I primi giorni evito tassativamente gli sgarri o gli eccessi di alcun tipo, poco cibo, e clisteri perchè alla ripresa in gener el'intestino nonmi parte subito.

Ma la maggior soddisfazione della conclusione del digiuno, per quanto mi riguarda, è che dopo dieci giorni circa di bile non scaricata, faccio il clistere di caffè. Lo consiglierei alla gente per strada, se potessi. Trovi la spiegazione su medicinenon, comunque l'effetto, durante quei 12/15 minuti e dopo, è di gioia pura. Leggerezza, benessere, felicità. Ogni volta mi fa pensare che quando ci attacchiamo ai fatti della vita per giustificare i malumori ci illudiamo, perchè curando il corpo la visione della vita può essere così bella! e chissenefrega dei problemi. Tutto mi sembra facile, ogni volta. Sono le occasioni in cui ho la chiara visione che questo percorso è la migliore cosa che potessi fare al mio corpo, e al mio esser ein generale.

Prova!! :D
la ragione conosce solo ciò che ha fatto in tempo a conoscere
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

19 maggio 2009, 21:28

ops scusate ma imparerò mai a gestire i quote????
la ragione conosce solo ciò che ha fatto in tempo a conoscere
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1101
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

20 maggio 2009, 0:08

Ciao Sibilla!

Leggere questa tua testimonianza non fa altro che stimolare e rafforzare il fatto che il digiuno e la Diesta Senza Muco è anche una depurazione dell'anima!

Grazie per ciò che hai condiviso con noi!

:D
"He is the truth and has the truth, and we with him".
davide
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 25 giugno 2008, 6:00
Località: Legnano (Mi)

20 maggio 2009, 8:50

Secondo la mia esperienza posso dirti che quelle lacrime ti permetteranno di vedere i tuoi ricordi sotto un altro aspetto decisamente migliore. Le paure, invece, non potremmo mai scansarle in quanto fanno parte della nostra vita e sono l'altra faccia della medaglia chiamata coraggio che hai ritrovato quando hai "preso contatto" con le emozioni rimosse al quel tempo.
Io sono fermamente convinto che quello che ti è successo (ed hai permesso capitasse) sia una delle più grandi forme di guarigione per la nostra anima.
Un caro saluto
Davide
La strada è dentro di sè
Avatar utente
ikxikx
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 536
Iscritto il: 15 febbraio 2008, 6:00
Località: S.Fermo (Como)

20 maggio 2009, 15:27

Grazie molte Sibilla per le tue considerazioni!

perchè alla ripresa in gener el'intestino nonmi parte subito
************************************************
ecco anche a me, di solito quando dovrebbe ricominciare la normale
evacuazione?

Ma la maggior soddisfazione della conclusione del digiuno, per quanto mi riguarda, è che dopo dieci giorni circa di bile non scaricata, faccio il clistere di caffè.
***********************************************************
Interessante,

anch'io hi comprato del caffè Bio ma poi non l'ho mai utilizzato.....

Usi , per fare il caffè, la tecnica descritta sul sito o una tua?



per chi volesse il sito:

https://www.medicinenon.it/modules.php? ... e_di_caffe
Ultima modifica di ikxikx il 20 maggio 2009, 16:22, modificato 1 volta in totale.
la pratica è superiore a tutte le teorie
Educating Instead of Medicating
StefanoⓋRAW
smilla
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 100
Iscritto il: 23 settembre 2008, 6:00
Località: milano

20 maggio 2009, 16:14

sibilla ha scritto: Inizio facendo un ultimo pasto leggero (magari crudo), e possibilmente un clistere la sera prima. Comincio dalla mattina con la limonata master cleanse, che bevo per tutta la durata del digiuno.

Dalla seconda mattina bevo un litro di acqua salata (2 cucchiaini di sale integrale), che smuove l'intestino, per i primi tre giorni circa, fino a che fa effetto. Poi passo a noe bio oxy, cioè perossido di magnesio, fin che fa effetto, e poi ripasso al sale fino alla fine.

A parte questo, quando queste procedure non sono particolarmente efficaci, faccio un clistere, in gener euno al giorno.

Concludo con un minimo di tre giorni di grande attenzione: rompo con spremuta d'arancia, sorseggiata èiano, magari un po' di frutta, poi i lsecondo giorno brodo di verdura (senza sale o altro), un po' di verdsure, dal terzo giorno più tranquilla, insalata, cose cotte... e più o meno eccomi tornata alla mia alimentazione standard.

I primi giorni evito tassativamente gli sgarri o gli eccessi di alcun tipo, poco cibo, e clisteri perchè alla ripresa in gener el'intestino nonmi parte subito.

Ma la maggior soddisfazione della conclusione del digiuno, per quanto mi riguarda, è che dopo dieci giorni circa di bile non scaricata, faccio il clistere di caffè. Lo consiglierei alla gente per strada, se potessi. Trovi la spiegazione su medicinenon, comunque l'effetto, durante quei 12/15 minuti e dopo, è di gioia pura. Leggerezza, benessere, felicità. Ogni volta mi fa pensare che quando ci attacchiamo ai fatti della vita per giustificare i malumori ci illudiamo, perchè curando il corpo la visione della vita può essere così bella! e chissenefrega dei problemi. Tutto mi sembra facile, ogni volta. Sono le occasioni in cui ho la chiara visione che questo percorso è la migliore cosa che potessi fare al mio corpo, e al mio esser ein generale.

Prova!! :D
[/quote]

Ciao Sibilla, una bella testimonianza... Una domanda: durante il digiuno svolgi normalmente le tue attività quotidiane? Per me diventa molto difficile concentrami, mi sento la testa vuota...

Grazie!
when you don’t have food to medicate yourself, life gets real, very quickly
Avatar utente
sibilla
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 154
Iscritto il: 10 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

20 maggio 2009, 21:34

perchè alla ripresa in gener el'intestino nonmi parte subito
************************************************
ecco anche a me, di solito quando dovrebbe ricominciare la normale
evacuazione?

Mah stando al libro direi subito, ma a me non è mai successo... questa volta dal seconodo giorno e già mi par buono. Comunque non me ne farei un problema, se non funziona fai un clistere, e stop. Il digiuno ripristina anche il funzionamento dell'intestino, in genere, vedrai che quando riparte riparte meglio di prima.

Interessante,

anch'io hi comprato del caffè Bio ma poi non l'ho mai utilizzato.....

Usi , per fare il caffè, la tecnica descritta sul sito o una tua?


Uso quella dell'articolo di luciano, cioè tre cucchiai per un litro di caffè bio bollito tre minuti e lasciato raffreddare. Prova e facci sapere!

Una domanda: durante il digiuno svolgi normalmente le tue attività quotidiane? Per me diventa molto difficile concentrami, mi sento la testa vuota...

La limonata master cleanse ti dà un apporto di sali minerali e vitamine tale che puoi svolgere le tue giornate (quasi) come se nulla fosse. Certo capitano giorni un po' più faticosi, ma in compenso ce ne sono altri che si è pieni di energie, a volte viene voglia di fare sport, io una volta sono andat ain piscina al quinto giorno!

Consiglio la master cleanse come 'digiuno facilitato', proprio perchè ti permette di far etutto senza le normali controindicazioni di debolezza di altri digiuni tradizionali.
la ragione conosce solo ciò che ha fatto in tempo a conoscere
Avatar utente
Danny
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 142
Iscritto il: 18 maggio 2007, 6:00
Località: Aradeo(Le)

21 maggio 2009, 16:55

A proposito di lacrime...

Io dopo circa un anno di transizione (senza diugiuni) ho pianto! Ho pianto tanto, davanti a mia sorella e mio cognato. E' stata una liberazione, dopo mi sentivo molto meglio.
Ho 32 anni e non mi ricordavo più da quant'è che non lo facevo. Sì, per me sono emozioni represse che si smuovono, che escono finalmente fuori, lacrime che lavano.
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1101
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

21 maggio 2009, 20:53

Danny ha scritto:A proposito di lacrime...

Sì, per me sono emozioni represse che si smuovono, che escono finalmente fuori, lacrime che lavano.
Concordo :!: :)
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Rispondi
  • Informazione