il mio cammino barroccu

Questa sezione è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
barroccu
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 1 ottobre 2009, 6:00
Località: Brescia

prima di tutto complimenti a tutti, vi voglio raccontare il mio cammino da Gennaio ad adesso.
mi chiamo Demetrio 51 anni pesavo 85 e+ kg.avevo pancia e addome gonfi,alitosi,russavo,mal di schiena,mi sentivo pesante e affannato,avevo problemi di circolazione specialmente alla vena del polpaccio della gamba destra, analisi un po' sballate ,colesterolo trigliceridi glicemia,un giorno di ottobre dell'anno scorso mi son detto, devo fare qualcosa per rimettermi in forma e cosi cominciai a navigare in internet in cerca di non so cosa,diete varie per dimagrire, alimenti particolari, libri ricette e via cosi mi son fermato per curiosita' sul libro "intestino libero" di Bernard Jensen
sono andato in libreria, comprato e letto tutto d'un fiato ,ne sono rimasto molto colpito, da li via alla ricerca su tutto quello che riguardava il colema
e mi sono imbattuto in questo forum che ormai seguo da un anno.
ho comprato i libri di Ehret il sistema di guarigione della dieta senza muco e
digiuno razionale, anche questi divorati in un boccone.
ne sono rimasto entusiasta pero' volevo e voglio fare le cose con calma e ripassarli tranquillo e rilassato .
ho ordinato il colema a Febbraio e nel frattempo ho girato alune erboristerie per procurarmi il necessario per la settimana del colema , difficolta' nel reperire alcuni prodotti e per il costo ci volevano piu di 200 €. decido per il digiuno. a Marzo deciso convinto (e' da Gennaio che non mangio piu' carne senza sentirne la mancanza) faccio due settimane di frutta e verdura, la terza digiuno da lunedi a venerdi (mai fatto digiuno in vita mia) bevendo la mattina the, il beverone io lo chiamo cosi acqua limone sciroppo d'acero e peperoncino durante il giorno, la sera dalle 8 alle 9 colema (non vi dico) verso le 10 tisana di melissa poi a nanna.
il sabato del rientro alimentare un po' preoccupato ho cominciato con due arance masticate succhiate e poi sputate a pranzo e cena,idem domenica,
da lunedi frutta per tutta la settimana andando in crescendo per quantita'.
terminata la settimana, ho ripreso l'alimentazione diciamo normale pasta o riso a pranzo con frutta o verdura e frutta o verdura la sera, cercando di eliminare il piu possibile formaggi e pesce, fino a settembre. al rientro dalle vacanze mi sono riproposto di rifare tutta la procedura e cosi ho fatto.
adesso peso 74 kg mia moglie non si ricorda piu il tempo che russavo
la schiena va molto meglio alitosi scomparsa pancia e addome da silhouette cosi dice mia moglie,analisi ottime a parte la glicemia un po' alta ma questo penso sia un fattore ereditario mio padre e il nonno erano diabetici.
pian piano sistemero' anche quella,tutto questo seguendo i vostri suggerimenti,che dire mi sento bene mentalmente e fisicamente. sono in attesa dell'innerclean dell'argilla e del magnesio supremo poi partiro' con la dieta di transizione.un abbraccio a tutti.


La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Avatar utente
mauropud
Veterano
Veterano
Messaggi: 2002
Iscritto il: 22 luglio 2006, 6:00
Località: Milton Keynes

Benvenuto barroccu e complimenti per la tua determinazione! :-)
barroccu ha scritto: analisi ottime a parte la glicemia un po' alta ma questo penso sia un fattore ereditario mio padre e il nonno erano diabetici.
Non farti fregare: le malattie ereditarie nel 99% dei casi NON ESISTONO. Esistono invece le ABITUDINI EREDITARIE, quelle si'! Specialmente nel caso del diabete, che e' una malattia che deriva solamente dallo stile di vita.
Quindi non fermarti: l'unico responsabile di questa "glicemia alta" sei solo tu e solo tu riuscirai a metterci rimedio se continuerai sulla strada di Ehret.
Saluti
Mauro
"Ho avuto un´ottima istruzione. Ci sono voluti anni per liberarmene." (anonimo?)
"How can I tell that the road signed to hell doesn´t lead up to heaven?" (Peter Hammill)
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1096
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

Ciao Demetrio, complimenti per i tuoi primi risultati! Continua così verso la strada della guarigione!!! :D
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13336
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

Benvenuto Demetrio e complimenti! :D
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 810
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

Ciao Demetrio, per la glicemia potresti provarela tisana Essiac/Caisse
che è un tè d'erbe della tribù degli Ojibway, Canada, che negli anni '20 è stato riscoperto dall'infermiera canadese Réné Caisse. Essiac è oggi famoso nel mondo soprattutto per le sue proprietà fortemente coadiuvanti nelle patologie degenerative, oltre che per le sue straordinarie capacità di depurazione dell'organismo e di ristabilimento del metabolismo glicemico.
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
barroccu
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 1 ottobre 2009, 6:00
Località: Brescia

ciao sibillina,avevo seguito un trend nel forum, non ricordo la sezione
mi pareva che era difficile da reperire,tu mi puoi dare indicazioni,
o la posso trovare tranquillamente in erboristeria?
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 810
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

Ciao, io la prendo su www.caisse.it che è il sito di Ludovico Guarnieri.
Oppure digita Essiac, ci sono dei siti che la vendono.
Nelle erboristerie non saprei, io qua a Lugano non l'ho trovata.
Attenzione alle imitazioni fatte con le erbe non canadesi pero'!

Il fatto è che è caruccia, sono 50 euro un barattolino da 120 gr...
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
LAj
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 427
Iscritto il: 2 luglio 2008, 6:00
Località: Avellino

mauropud ha scritto:Benvenuto barroccu e complimenti per la tua determinazione! :-)
barroccu ha scritto: analisi ottime a parte la glicemia un po' alta ma questo penso sia un fattore ereditario mio padre e il nonno erano diabetici.
Non farti fregare: le malattie ereditarie nel 99% dei casi NON ESISTONO. Esistono invece le ABITUDINI EREDITARIE, quelle si'! Specialmente nel caso del diabete, che e' una malattia che deriva solamente dallo stile di vita.
Quindi non fermarti: l'unico responsabile di questa "glicemia alta" sei solo tu e solo tu riuscirai a metterci rimedio se continuerai sulla strada di Ehret.
quoto in tutto mauropud,
un digiuno da lunedì a venerdì non è poco.
Ottimo, ora che sei più tranquillo sul tuo stato di salute pensa a come trovare, con calma, il tuo equilibrio.
Grazie per la testimonianza.
"Il dio più venerato è Mercurio: ne hanno moltissimi simulacri. Lo ritengono ...guida delle vie e dei viaggi" G. Cesare

La Filosofia del Digiuno
Questo libro offre la visione di un Autore illuminato sul digiuno. Per maggiori ragguagli: La Filosofia del Digiuno

Rispondi
  • Informazione