Pallavolo

Questo è lo spazio dedicato a coloro che sono sportivi che praticano la dieta di Ehret.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
Zebdos
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 51
Iscritto il: 13 ottobre 2009, 6:00
Località:

13 ottobre 2009, 13:31

Ciao a tutti!
Mi chiamo Marco e da poco mi sono presentato sul Forum...
Ho letto il libro di Heret della dieta senza muco e sono rimasto molto soddisfatto del contenuto.

Vorrei sapere secondo voi se la dieta senza muco può essere integrata con uno sport altamente aerobico come la pallavolo.
Per chi non lo sapesse è lo sport che fa bruciare più calorie di tutti perchè fatto di salti,massimali e non, e di movimenti rapidissimi e molto tecnici.

Gradirei sapere se c'è qualche Heretista su questo forum che pratica pallavolo da professionista e se secondo voi si possono ottenere buoni risultati integrando questo modo di vivere con uno sport che ti strema come il Volley...

ciao e grazie in anticipo
Avatar utente
danielsaam
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1101
Iscritto il: 24 aprile 2008, 6:00
Località: Planet Earth
Contatta:

13 ottobre 2009, 16:28

Zebdos ha scritto:Ciao a tutti!
Mi chiamo Marco e da poco mi sono presentato sul Forum...
Ciao Marco e benvenuto! :D

Ti consiglio di leggere il regolamento del forum e magari di scrivere qualcosa in più su di te e non solamente:
Zebdos ha scritto:Olaaaaaaaaaaa!!!
Per il resto se hai studiato il libro del Sistema di Guarigione Della Dieta Senza Muco del Professore Arnold Ehret trovi già tutte le risposte ai tuoi quesiti e cioè che un corpo libero da tutte le sue ostruzioni ti dona energia a volontà, bisogna prima però passare per un periodo di transizione dove si devono fare le pulizie di casa! :D
Ultima modifica di danielsaam il 13 ottobre 2009, 23:50, modificato 1 volta in totale.
"He is the truth and has the truth, and we with him".
Avatar utente
kebaff
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 14 giugno 2007, 6:00
Località: Galatina, Roma

16 ottobre 2009, 12:48

gli sforzi richiesti nella pallavolo sono brevissimi ma intensi...
è uno sport prettamente Anaerobico Alattacido (senza produzione di acido lattico)a tratti lattacido, quasi mai aerobico...
il fatto che la tua percezione sia di un impegno che ti "strema" la dice lunga sulle tue condizioni attuali :wink:
i benefici che potresti ricavare dal sistema di eHret, vanno oltre quello che potresti immaginare... come dice il maestro, bisogna provare...
un saluto
"Poniti dinanzi agli eventi come un bambino, e sii pronto ad abbandonare ogni preconcetto; vai umilmente dovunque ed in qualunque abisso la NATURA ti conduca, o non apprenderai nulla" T.H.Huxley
Avatar utente
1mandesert
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 23 dicembre 2010, 6:00
Località:

23 dicembre 2010, 17:29

kebaff ha scritto:... come dice il maestro, bisogna provare...
un saluto
Ciao Marco, io sono nuovo del forum e mi chiamo ... Marco ...
anch'io pratico la pallavolo ma, ormai, amatoriale, vista l'età  ...
la mia sfida è vedere fino a che età  riesco a giocare ...
la definizione del volley, ci sta tutta, e visto che pratico anche il
beachvolley, direi che si adatta alla perfezione...
quante volte, torno dalla spiaggia con gambe dure da non muovere
più dopo aver giocato 3/4 ore ? eheh
sto leggendo il libro di Ehret, grazie ad un amico che me lo ha prestato...
penso che farà una dieta di transizione quanto prima...
se vi va di continuare la discussione, sarebbe simpatico...
Ciao, Marco.
Avatar utente
EnricoPro
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 443
Iscritto il: 24 gennaio 2010, 6:00
Località: Italy,Lombardia,Pavia,Cilavegna

24 dicembre 2010, 15:15

Ciao mi sa che incappate in qualche malcomprensione. Uno dice che la pallavolo è aerobico (cioè in presenza di ossigeno) l'altro dice che è anaerobico (cioè in assenza di ossigeno). Metteti d'accordo.
Per esempio la maratona è di tipo aerobico invece il centometrista è di tipo anaerobico. Spero di essere stato d'aiuto. Ciao a tutti.
Vivere per la ricerca della Verità
Avatar utente
robyvac
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 358
Iscritto il: 28 maggio 2010, 6:00
Località: genova

24 dicembre 2010, 15:51

A parer mio è irrilevante che tipo di sport fai, seguendo il SDGDSM ti troverai energia sprizzante da tutti i pori, energia che non essendo impiegata in costose e dispendiosi e imponenti digestioni sarà a disposizione di ciò che vorrai perseguire. Non ti fermare ai primi acciacchi però, gli ostacoli ci sono e vanno affrontati con pazienza e serenità. All' inizio potresti non trarne immediato beneficio perchè le energie non impiegate nella digestione saranno dirottate alla procedura di eliminazione, che può essere abbastanza fastidiosa. Per questo il consiglio che Luciano sempre da a tutti ovvero" studiate i libri di ehret" e essenzialmente valido, perchè in quei libri, se il lettore è attento, serio e motivato, può trovare tutte le informazioni di cui ha bisogno per riuscire finalmente a sentire scorrere l'energia vitale liberamente, senza ostruzioni di nessun tipo. Il prezzo da pagare c'è, ma a conti fatti è davvero irrisorio, e alla luce del tuo nuovo stato di salute potresti persino scordarti di averlo pagato e giore della tua nuova ritrovata energia :D Un lieto, anzi, lietissimo augurio Marco
Avatar utente
1mandesert
Newbie
Newbie
Messaggi: 5
Iscritto il: 23 dicembre 2010, 6:00
Località:

24 dicembre 2010, 19:33

EnricoPro ha scritto:Ciao mi sa che incappate in qualche malcomprensione. Uno dice che la pallavolo è aerobico (cioè in presenza di ossigeno) l'altro dice che è anaerobico (cioè in assenza di ossigeno). Metteti d'accordo.
Per esempio la maratona è di tipo aerobico invece il centometrista è di tipo anaerobico. Spero di essere stato d'aiuto. Ciao a tutti.
la pallavolo è tutte e due, perchè hai il salto che anaerobico ed utilizzi la forza esplosiva come la corsa, ma poi hai altre fasi, come il recupero del pallone che sono aerobiche perchè sono degli spostamenti...
almeno, secondo me è così...
Avatar utente
Zebdos
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 51
Iscritto il: 13 ottobre 2009, 6:00
Località:

9 gennaio 2011, 18:49

in effetti la pallavolo è uno sport fatto di movimenti innaturali e di momenti di alta concentrazione in cui va fatta la cosa giusta in un attimo assecondando e prevedendo i gesti dell avversario.Ci sono scatti e cambi di direzione improvvisi e il tipo di forza che conta avere di piu è quella esplosiva, ma capitano anche dei momenti in cui si corre molto, è uno sport che pone la sua base sul salto e la prontezza di riflessi, infatti nella maggior parte dei casi il sistema nervoso vince sui muscoli e non conta tanto quanto tiri forte ma il fatt odi riuscire a mettere palla a terra (anche se a dir la verità quando ne ho l'occasione lascio andare il braccio e li si che si sente la botta)

cmq ora sono fermo per un infortunio al ginocchio che sembra dovuto a un problema di postura, ma per il resto mi sento molto energico e non mi stanco mai...anche se per ora non sto saltando e immagino che il rientro sarà bello tosto perchè essendo di natura un saltatore il non saltare per circa un anno e mezzo avrà portato ad un bell indebolimento a quello che era il mio salto originario, ma sono sicuro di riuscirlo a recuperare.
Rispondi
  • Informazione