Un altro passo in avanti

Questa sezione è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

26 marzo 2007, 16:26

Sono ormai 1 anno e 5 mesi che ho cominciato a prendermi cura del mio corpo.
Da un anno che ho conosciuto Ehret ho proceduto attentamente secondo le sue indicazioni e quindi sempre meglio.
Voglio dichiarare questo successo che mi equivale ad un altro passo in avanti.

Innanzitutto fino ad una decina di gironi fa, rispetto a frutta e verdura, erano rimasti i seguenti alimenti:
- pane integrale con farina macinata a pietra fatto in casa, ma tostato dopo la cottura
- olio
- sale


Da una settimana/10 giorni la cosa procede in questo modo:
- pane: KO
- olio: ridotto del 70% (quindi giusto un filo al volo sul cibo)
- sale: quasi della serie "Chi l'ha visto?"

Colazione liquida (frutta o carota) ed un pasto al giorno, in genere quello del pranzo, solo frutta. E' un po' noioso in questo periodo poiché c'è poca roba, ma si può fare; lo sappiamo: la salute innanzitutto...
:)
Il pasto della sera, dove appunto uso quel po' d'olio e di sale, è ridotto al minimo e prevalentemente sul crudo.

La mia principale difficoltà era di eliminare pane ed olio e ce la sto facendo. Sono contento. Anzi di più!!!
Dopo questo mi rimane il passare a solo frutta. Vedremo quando il mio organismo non si "spaventerà" alla sola idea di farlo.

Comunque, mi sono ripromesso di sgarrare un po': se ci saranno ospiti mi farà piacere utilizzare un po' di pane per far festa, ma visto che dove abito io l'ospite più vicino è comunque molto lontano, le occasioni per trasgredire sono molto molto remote.
Saluti a tutti. :D
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
conigliobianco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 87
Iscritto il: 4 aprile 2006, 6:00
Località: tra Bergamo e Lecco

26 marzo 2007, 17:13

Ciao Arca,
mi fa piacere leggere che hai fatto un'altro passo in avanti, i miei complimenti!

sei un come un lume avanti a noi sulla stessa strada...

un abbraccio e a presto,
Barbara
Avatar utente
aleony
Newbie
Newbie
Messaggi: 21
Iscritto il: 16 febbraio 2007, 6:00
Località: milano

26 marzo 2007, 22:26

Tanti tanti complimenti Arca :D !noi siamo in transizione da 5 settimane ed è anche grazie a te e i tuoi consigli che continueremo il nostro percorso verso la guarigione :wink: In bocca al lupo! Ale&Sonia
Avatar utente
cieliazzurri
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 164
Iscritto il: 14 ottobre 2006, 6:00
Località: Arco (TN)

27 marzo 2007, 10:48

E' bello leggere questo successo. Dicevi che questo era il prossimo passo e l'hai fatto! davvero complimenti! L'intenzione è causa :wink:
Il mentale è anche espressione del nostro corpo, delle sue rigidità/fluidità.
Un corpo armonioso, flessibile, aperto, gioioso, rispecchia le caratteristiche di un mentale simile ad esso. Perciò qualche volta è più saggio agire che stare lì fermi senza fa
Avatar utente
suffi
Newbie
Newbie
Messaggi: 28
Iscritto il: 17 gennaio 2007, 6:00
Località: trentino

29 marzo 2007, 15:13

Ciao Arca,sono felice nel leggere i tuoi successi sempre più vicini alla meta,sei un bell'esempio di volontà e determinazione.Grazie per gli stimoli che dai .Credo che un passo dopo l'altro può portare fino alla vetta più alta,complimenti.Un abbraccio :wink:
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

30 marzo 2007, 9:24

Complimenti anche da me :wink:
Soprattutto per aver quasi lasciato sale e olio che sono le cose di cui non riesco a fare a meno nell'insalata e nella verdura cotta.
Sei Grande!
Susi
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

30 marzo 2007, 14:58

Ciao ragazzi; un grazie a Barbara, Aleony, Cieliazzurri, Lauretta Suffi, Susi e grazie a tutti.

In realtà, quando ho scritto questo post, non mi sono neanche accorto che ero approdato alla dieta senza muco. L'ho realizzato dopo qualche ora; per me era semplicemente un altro passo importante.

A Susi dico che non ti devi preoccupare di fare chissà quale passo specifico se senti sofferenza nella scelta: quando sei pronta ti verrà naturale eliminare la cosa che non ti serve più; l'importante che tieni sempre di vista l'obiettivo e le cose si allineeranno da sole.
Anch'io quasi credevo che ci sarebbero voluti anni per liberarmi del pane, la mia gabbia mentale culinaria, ma all'improvviso, un paio di settimane fa......puff, svanito il desiderio come una nuvoletta che si dissolve in un cielo ventoso.
Figurati che il pane, come ho detto, lo faccio in casa con una farina integrale macinata grossa a pietra, praticamente una delizia (immagina in caso di cottura il profumo), ma ora, se ne sento l'odore mi viene strano che io abbia potuto "mangiare quella roba" fino a 15 giorni fa. 8O
La percezione della realtà cambia mentre facciamo l'esperienza dell'obiettivo che dobbiamo tenere innanzi agli occhi della mente costantemente: intenzione, intenzione, intenzione.
E senza nessuno sforzo, altrimenti riceviamo un effetto contrario (ed indesiderato): semplicemente vediamo l'obiettivo già raggiunto e l'avremo vinta.

Arca 8)
Avatar utente
agape
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 219
Iscritto il: 22 novembre 2006, 6:00
Località: Udine

31 marzo 2007, 9:39

arca ha scritto:Ciao ragazzi; un grazie a Barbara, Aleony, Cieliazzurri, Lauretta Suffi, Susi e grazie a tutti.

In realtà, quando ho scritto questo post, non mi sono neanche accorto che ero approdato alla dieta senza muco. L'ho realizzato dopo qualche ora; per me era semplicemente un altro passo importante.

A Susi dico che non ti devi preoccupare di fare chissà quale passo specifico se senti sofferenza nella scelta: quando sei pronta ti verrà naturale eliminare la cosa che non ti serve più; l'importante che tieni sempre di vista l'obiettivo e le cose si allineeranno da sole.
Anch'io quasi credevo che ci sarebbero voluti anni per liberarmi del pane, la mia gabbia mentale culinaria, ma all'improvviso, un paio di settimane fa......puff, svanito il desiderio come una nuvoletta che si dissolve in un cielo ventoso.
Figurati che il pane, come ho detto, lo faccio in casa con una farina integrale macinata grossa a pietra, praticamente una delizia (immagina in caso di cottura il profumo), ma ora, se ne sento l'odore mi viene strano che io abbia potuto "mangiare quella roba" fino a 15 giorni fa. 8O
La percezione della realtà cambia mentre facciamo l'esperienza dell'obiettivo che dobbiamo tenere innanzi agli occhi della mente costantemente: intenzione, intenzione, intenzione.
E senza nessuno sforzo, altrimenti riceviamo un effetto contrario (ed indesiderato): semplicemente vediamo l'obiettivo già raggiunto e l'avremo vinta.

Arca 8)

quanto hai ragione! il pane è anche la mia grossa pecca, tento di ridurre il problema con quello di segale integrale ma anche se non lo mangio per un mese, poi di botto ricomincio. sembra che il desiderio scompaia e invece si ripresenta all'improvviso!
cercherò di ricordarmelo: intenzione, intenzione, intenzione
grazie
Elena
Avatar utente
susi
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 344
Iscritto il: 31 gennaio 2006, 6:00
Località: Foggia

3 aprile 2007, 9:52

Grazie Arca,
Susi
Avatar utente
corvino72
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 127
Iscritto il: 21 novembre 2006, 6:00
Località: Arcore

23 maggio 2007, 21:23

Arca grazie anche da parte mia!
"Per avere un corpo veramente sano, è necessario imparare a vivere in pace."
Avatar utente
sibillina
Veterano
Veterano
Messaggi: 811
Iscritto il: 28 maggio 2008, 6:00
Località: lugano

28 agosto 2009, 17:47

arca ha scritto:Sono ormai 1 anno e 5 mesi che ho cominciato a prendermi cura del mio corpo.
Da un anno che ho conosciuto Ehret ho proceduto attentamente secondo le sue indicazioni e quindi sempre meglio.
Voglio dichiarare questo successo che mi equivale ad un altro passo in avanti.

Innanzitutto fino ad una decina di gironi fa, rispetto a frutta e verdura, erano rimasti i seguenti alimenti:
- pane integrale con farina macinata a pietra fatto in casa, ma tostato dopo la cottura
- olio
- sale


Da una settimana/10 giorni la cosa procede in questo modo:
- pane: KO
- olio: ridotto del 70% (quindi giusto un filo al volo sul cibo)
- sale: quasi della serie "Chi l'ha visto?"

Colazione liquida (frutta o carota) ed un pasto al giorno, in genere quello del pranzo, solo frutta. E' un po' noioso in questo periodo poiché c'è poca roba, ma si può fare; lo sappiamo: la salute innanzitutto...
:)
Il pasto della sera, dove appunto uso quel po' d'olio e di sale, è ridotto al minimo e prevalentemente sul crudo.

La mia principale difficoltà era di eliminare pane ed olio e ce la sto facendo. Sono contento. Anzi di più!!!
Dopo questo mi rimane il passare a solo frutta. Vedremo quando il mio organismo non si "spaventerà" alla sola idea di farlo.

Comunque, mi sono ripromesso di sgarrare un po': se ci saranno ospiti mi farà piacere utilizzare un po' di pane per far festa, ma visto che dove abito io l'ospite più vicino è comunque molto lontano, le occasioni per trasgredire sono molto molto remote.
Saluti a tutti. :D

Ciao Arca, non ti si vede da un po' sul forum.
Ancora sulla dieta senza muco?

ciao
Alessandra
Tutto è difficile prima di essere semplice.
Thomas Fuller
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 980
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

30 agosto 2009, 9:56

Ciao Alessandra,
continuo a prendermi cura del mio corpo in quanto so che è mia responsabilità; grazie per avermelo chiesto.
Un caro saluto.
A.
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Rispondi
  • Informazione