Una svolta decisiva

Questa sezione è per postare le tue storie dei successi personali conseguiti con la Dieta Senza Muco.

Moderatore: luciano

Avatar utente
Bruschino
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 171
Iscritto il: 14 dicembre 2006, 6:00
Località:

1 aprile 2007, 15:19

orso ha scritto:Anche per me Luciano è un esempio, perché mi pare che il suo cammino sia stato lungo e complesso. Da parte mia ho la ventura di non essere goloso di niente, per vari motivi che non sto adesso a spiegare. Quindi potrei eliminare qualsiasi cosa senza risentirne. Non lo faccio e procedo lentamente perché mi ha colpito tra le altre l'affermazione di Ehret che la Natura lavora lentamente e io lentamente voglio arrivare dove Luciano è già arrivato.
La natura svolge il suo corso solo se noi non lo disturbiamo ma anzi lo agevoliamo. Anche io allo stato attuale non risento più della fame e rinuncio quasi in modo spontaneo al cibo e al mangiare spesso come facevo un tempo, in pratica quasi ogni ora.

Stamattina ad esempio la mia colazione è stata: acqua con sale Himalayano, spremuta di quattro limoni, dopo circa 15' altra spremuta di pompelmo ed arancie. A metà mattina ho dovuto mangiare una banana perchè la mia glicemia era troppo bassa e pensate che prima di pranzo il livello era di 27mg/dl... voi sareste stati già in coma!

Adesso per me comincerà il periodo dove la glicemia si stabilizzerà verso il basso perchè in primavera per i diabetici si assiste ad un risveglio della funzionalità pancreatica (ecco perchè quasi 20 anni fa, quando divenni diabetico, passai un periodo di circa 2 mesi praticando una dieta simile a quella senza muco e sospesi l'insulina!!).
Non so se ciò sia dovuto anche all'attività di altri ormoni che si risvegliano, però la glicemia viaggia decisamente su valori molto bassi e per questo motivo si rende necessario rivedere le dosi di insulina.

Attualmente il mio passo decisivo è stato quello di ridurre i cibi che fanno innalzare la glicemia come: datteri e fichi secchi (di cui ne sono ghiotto), arancie e la frutta in generale soprattutto la più dolce.
Perciò ho cominciato ad inserire nella mia dieta i pompelmi, le mele aspre e verdi per diabetici, la rapa precotta che anche se dolce però nn influisce molto sulla mia glicemia.

Tuttavia mi son reso conto che a far alzare la glicemia è soprattutto il fatto di mischiare e consumare vari frutti insieme in un solo pasto, piuttosto che mangiarne di un solo tipo.
Avatar utente
puja
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 92
Iscritto il: 26 giugno 2006, 6:00
Località: liguria

24 aprile 2007, 9:44

bello questo topic luciano.....
Avatar utente
corvino72
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 127
Iscritto il: 21 novembre 2006, 6:00
Località: Arcore

23 maggio 2007, 21:20

Complimenti Luciano!
"Per avere un corpo veramente sano, è necessario imparare a vivere in pace."
Avatar utente
flib
Veterano
Veterano
Messaggi: 756
Iscritto il: 15 marzo 2009, 5:00
Località: MISINTO MB

14 ottobre 2011, 18:06

Oggi mi sono detto: leggiamo un po' di post vecchi e vediamo cosa scrivevano i veterani.
Così mi sono imbattuto in tante storie bellissime, ma questa che ha protagonista Luciano ho pensato di portarla in primo piano :)

Complimenti!

Io la pizza ancora non ho voglia di eliminarla, anzi, proprio oggi a mezzogiorno ne ho mangiata una (con verdure, senza mozzarella). :)
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

14 ottobre 2011, 18:39

luciano mangia mangia mangia
Davide
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13257
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

16 ottobre 2011, 15:27

Si mangio Davide, magari i buoni propositi fossero immutabili. Però ce la stiamo facendo! :D
Avatar utente
davide32
Veterano
Veterano
Messaggi: 1461
Iscritto il: 12 settembre 2008, 6:00
Località: Riolo Terme (RA)

16 ottobre 2011, 22:16

inizio a migliorare anch'io finalmente -, comunque si sta troppo bene senza mangiare solo che siamo troppo abituati a masticare fin dall'infanzia e questo e' un problema che la mente fa fatica a togliersi.
Davide
Rispondi
  • Informazione