Dieta di transizione e menù di transizione

Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".

Moderatori: luciano, Moderators

Regole del forum
Discussioni su Arnold Ehret e l'Ehretismo. Possono partecipare tutti gli utenti iscritti che hanno letto il libro sulla "Dieta Senza Muco".
Non c'è posto per commenti su ideologie politiche, disinformazione, ecc, che possono trovare posto su altri siti pertinenti. Questo è il forum della dieta di Ehret.
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 977
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

Sempre più spesso mi pervengono affermazioni della serie "tra qualche giorno termino la dieta di transizione delle 8 settimane e passo alla DIETA SENZA MUCO".

Niente di più assurdo!!!

Personalmente sono circa due anni che ho cominciato a prendermi cura del mio corpo per mezzo dell'alimentazione, quindi ancor prima che esistesse il libro di Ehret, e sono al 95% sulla DIETA SENZA MUCO, ma NON sono sulla dieta senza muco.

Inoltre, coloro che mi affermano che stanno passando alla dieta senza muco, si sentono stanchi ed affranti.

Ebbene, in questa storia c'è una grandissima malcomprensione: LA DIETA DI TRANSIZIONE NON E' IL MENU' DI TRANSIZIONE.

La DIETA DI TRANSIZIONE è quel sistema di cambiamento lento da alimenti che promuovono stati di malattia verso alimenti che promuovono la salute (pagina 92).

Esiste una prima fase della DIETA DI TRANSIZIONE in cui ancora si usano ogni tanto alimenti che ricordano la dieta onnivora viene chiamata anche DIETA SCARSA DI MUCO. (pagina 92). Man mano si adatta alla risposta del paziente man mano che progredisce (pagina 92).

La DIETA CHE CREA POCO MUCO è quella in cui si usano ancora un po' di elementi amidacei (zucchine, patate, carote ecc ecc) o pane integrale tostato(pagina 102). E' comunque una fase avanzatissima della DIETA DI TRANSIZIONE.

La DIETA SENZA MUCO è quella che usa solo frutta e verdura a foglia verde (e questo è pacifico, non fatemi mettere a cercare la pagina della definizione).

Poi c'è... qualcos'altro: IL MENU' DI TRANSIZIONE, quello delle otto settimane.
Solo per il fatto che si chiama menù di transizione, NON E' la dieta di transizione.
Il MENU' DI TRANSIZIONE era lo strumento che aveva come scopo fornire la "scopa" per la pulizia meccanica del tratto digestivo (pagina 94).
Quel menù delle otto settimane NON E' il menù della dieta di transizione e, cosa più importante, la DIETA DI TRANSIZIONE non può durare solo otto settimane.

La dieta di transizione, è stato più volte riportato da Ehret, non può essere standardizzata, quindi non può essere quello delle otto settimane ed inoltre la DIETA DI TRANSIZIONE può durare anni e cioè fin quando la persona, usando sempre più alimenti corretti, si sente serenamente di passare sulla DIETA SENZA MUCO.

IL MENU' DI TRANSIZIONE serve per fare le pulizie di casa per poi intraprendere la dieta di transizione e quindi procedere personalmente ad eliminare volta per volta, nel tempo, gli alimenti della dieta onnivora; questa cosa può durare anni, ma certamente non dura 8 settimane.
E' probabile che Ehret abbia messo a punto il menù delle otto settimane per dare un'accelerata ai ricoverati nella sua clinica (a pagina 101 parla esplicitamente di menù della sua clinica), ripulendone l'intestino, elemento primario della guarigione.

Per ulteriori dati circa il fatto di non dover passare bruscamente alla DIETA SENZA MUCO, >>>leggi qui<<<

Spero di aver chiarito questo concetto.
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
Francesco
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 77
Iscritto il: 24 gennaio 2006, 6:00
Località: Bitonto - Bari - Roma
Contatta:

Finalmente Arca, ci voleva proprio questa precisazione. :wink:
Ehretista da più di 5 anni e nel 2007-2008 sono stato completamente fruttariano. Ad oggi però (anno 2011), per una scelta motivata da sentimenti personali.., mi nutro solo all´80% di frutta e verdura. Grazie Luciano!
Avatar utente
astrid
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 62
Iscritto il: 19 marzo 2007, 5:00
Località: San Dona

Grazie Arca di questo appunto , mi hai proprio sollevato il morale visto che è un mese che sono praticamente a terra , la mia faccia è uguale alla pizza (altro che miglioramento!) non c'è fondotinta che migliori la situazione , mi vergogno quasi di uscire di casa in queste condizioni . Dentro di me penso continuamente sto buttando fuori tossine ma non mi consola un granchè . Ieri avevo un appuntamento con l'iridologo che mi ha diagnosticato alta intossicazione che il mio organismo ha in circolo una grossa quantità di rifiuti ... ahi mi sono detta ho esagerato e così ho ripreso a mangiare il pane e vedremo se le cose si tranquillizzano . Ultimamente ho fatto la cura del limone e mangio moltissima uva , quest'ultima è quasi una droga più ne mangio più ne mangerei , che sia uso eccessivo di frutta ?
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

Bene Arca ci voleva davvero questa precisazione perchè a me capita di parlare con persone che mi chiedono come mai (essendo in transizione) si sentono stanchi o hanno i brufoli ecc. ecc. Io dico sempre loro che la transizione può durare anche per molto tempo e che devono stare tranquilli e sereni perchè non si può pretendere di cancellare 20/30/40 anni di bagordi e alimentazione da schifo con un colpo di spugna e in pochissim tempo. Si deve pazientare e affrontare tutto con molta serenità. Daltronde la serenità si ottiene con l'informazione corretta, quindi consiglio di rileggere ogni tanto il libro perchè fa bene, si riprendono cose che magari si sono dimenticate e soprattutto si acquisisce più sicurezza e consapevolezza in cio' che si sta facendo. A volte mi chiedo e chiedo agli altri...ma siete sicuri di ciò che state facendo??? Perchè secondo me spesso i dubbi nascono dall'insicurezza e posso assicurare tutti i dubbiosi che la strada è quella giusta e io e mia moglie possiamo portare 1000 testimonianze di ciò, ma affrontate tutto con serenità e sicurezza, non mi stancherò mai di dirlo....
bacioni...Fabio.
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
acquariano

Spero che grazie alla precisazione di Arca e friends molti degli utenti iscritti ma che non hanno partecipato fino ad ora possano prendere coraggio ed avviarsi a piccoli passi verso la dieta senza muco.

Questo post chiarisce che il sistema è a portata di tutti. :wink:
Avatar utente
Tyler
Veterano
Veterano
Messaggi: 957
Iscritto il: 11 dicembre 2006, 6:00
Località: Catania
Contatta:

L'insicurezza spesso non deriva solo dalla stanchezza, ma un altro aspetto che bisogna prendere in considerazione (anche se amio avviso meno importante) è quello estetico. Io ad esempio sopo i primi periodi di cambiamento mi guardavo allo specchio e mi vedevo male, magro, occhiaie, un po' emaciato insomma, mentre a volte mi vedevo benissimo.
Anche questo è normale, ci sono giorni in cui ci vediamo in splendida forma e altri molto meno. Anche adesso a me capita ogni tanto, ma non ci faccio più caso...saluti...
Nessuno è più schiavo di chi è falsamente convinto di essere libero. E noi siamo tutti schiavi. Schiavi del SIGNORAGGIO.
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 977
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

onelove ha scritto:probabilmente ne è già stato parlato nel forum, mi chiedevo se ci fosse una tabella dove vengono elencati i prodotti che creano zero muco, cioè frutta e verdura a foglia verde. ho ancora parecchia confusione al riguardo, difatti credevo che zucchine e pomodori fossero frutta.
C'è una tabella qui, la prima che trovi dopo la piramide:
http://www.viveremeglio.org/0_tavola/15_dig_amidi.htm
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
puja
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 26 giugno 2006, 6:00
Località: liguria

grazie mille arca..... :D
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 977
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

puja ha scritto:grazie mille arca.....
devi aver avuto un bel click di comprensione, vero?
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
puja
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 26 giugno 2006, 6:00
Località: liguria

perchè??? :oops:
Avatar utente
arca
Veterano
Veterano
Messaggi: 977
Iscritto il: 30 luglio 2006, 6:00
Località: prov. di Siena
Contatta:

Perchè il tuo ringraziamento sembrava il risultato di una nuova comprensione acquisita.
Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

IDEALANDIA

Immagine
Avatar utente
puja
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 91
Iscritto il: 26 giugno 2006, 6:00
Località: liguria

ma è cosi...... :wink:
Rispondi
  • Informazione