Il DOLORE liberato

Quando non sai dove mettere il tuo messaggio mettilo qui. Se devi fare delle battute, falle qui. Non sono permesse battute sulla dieta o sugli utenti.

Moderatore: luciano

Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

3 maggio 2009, 17:43

Forse se non avessi fatto questo percorso, la conoscenza di Ehret e poi 10 mesi di transizione, non sarei mai potuta arrivare a "liberare" questo GRANDE DOLORE.

Mia sorella, circa 20 anni fa, si "ammala".

"SCHIZZOFRENIA", la diagnosi.

Purtroppo in famiglia non eravamo pronti/preparati e mia sorella è finita nelle mani del Sistema Sanitario Italiano. Seguita dal CIM. Centro d'Igene Mentale.
Per 20 anni non abbiamo più potuto fare nulla.
Lo PSICHIATRA che l'ha "curata" (l'ha tenuta ADDORMENTATA da montagne di psicofarmaci) ha avuto pieno/totale potere su di lei.
Per questo motivo, ma anche per le vicessitudini familiari di noi tutti, matrimoni, nascite, morti...., purtroppo nulla abbiamo potuto fare finora per lei.
Mia sorella vive da sola, nella casa che era dei nostri genitori, divenuta oramai una discarica. Sicuramente penserete che io stia esagerando.
Purtroppo è la pura verità.
Il "medico", lo Psichiatra, ha sempre sostenuto che poteva vivere da sola, visto che era in "grado di intendere e volere", una intelligenza ottima e non intaccata dalla malattia, pertanto noi fratelli non abbiamo potuto fare nulla, se non logorarci nel vedere lentamente il suo declino.
Il Suo povero corpo disfatto, distrutto dagli PSICOFARMACI, dal fumo e dall'obessità.

"Finalmente" nei giorni scorsi la situazione precipita.
Mia sorella si aggrava. Quasi non cammina più. Non ce la fa più a respirare. Si rende conto di questo e chiede a mio fratello di portarla in ospedale.
GRAVE CRISI RESPIRATORIA. Insomma un mezzo cadavere. Una montagna di "povera carne" piena di PSICOFARMACI. Anni 45.

Attaccata alla mascherina dell'ossigeno, tanto cerca le sigarette. 60 al giorno, ne fuma.
Mentre è ricoverata, mio fratello gliene concede 5 al giorno tanto per non farla soffrire troppo.
Ho scritto "finalmente", perchè la difficoltà più grande era di farla uscira da casa sua.
Adesso, fra 2/3 giorni, la dimetteranno.

Ho deciso: la prenderò in casa con me, con la mia famiglia. (Abbiamo deciso di non riportarla in casa sua, altrimenti poi non riusciremmo più a portarla via.) Devo provarci.
Non posso lasciarla morire da sola in mezzo ad una discarica.
Sarà difficile. Probabilmente NON riuscirò nel mio AMBIZIOSO PROGETTO di salvarla/disintossicarla/recuperarla.
La mia famiglia ha generosamento accettato di farla venire a vivere con noi, ammesso che Lei ci venga, conoscendola temo che sarà una impresa quasi impossibile.
Mi aspetta un futuro pesante, terribile, perchè già so che la convivenza con Lei, povera creatura distrutta/annientata dal CRIMINALE* SISTEMA SANITARIO ITALIANO, sarà difficilissima, se non impossibile.
Ma non ho scelta, non ho alternativa.

Cari amici di "viaggio", di questo bellissimo viaggio, sarò poco frequentemente sul forum, la mia transizione probabilmente subirà un rallentamento, ma sono sicura che potrò contare sulla vostra solidarietà, i vostri suggerimenti, le vostre preziose opinioni. Insomma.....non mi sentirò sola
OGGI SONO PIU' FORTE, anche se ammetto di avere PAURA.
Non so bene come muovermi, spero di trovare "medici" con un briciolo di onestà*.

Patrizia

P.S. Fatemi dei grossi AUGURI, ne ho bisogno!! :cry: :?
N.B. (*) Mi assumo personalmente, completamente la responsabilità di quello che ho scritto.
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Cosmonauta
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 556
Iscritto il: 29 gennaio 2008, 6:00
Località: Este

3 maggio 2009, 18:18

... non è facile commentare quello che hai scritto, a parte la rabbia che viene nel pensare a certi sistemi di "cura"...

Nemmeno io saprei come muovermi ma ti faccio degli AUGURI non grossi Patrizia, ma una montagna, tutte le montagne del mondo di AUGURI!!! :D
"I veri piaceri della buona tavola sono quelli del surfista"
" Non siamo soli...ma stelle"
Cat_70
Newbie
Newbie
Messaggi: 49
Iscritto il: 18 febbraio 2009, 6:00
Località: Prov. Padova
Contatta:

3 maggio 2009, 18:28

Cosmonauta ha scritto:... non è facile commentare quello che hai scritto, a parte la rabbia che viene nel pensare a certi sistemi di "cura"...

Nemmeno io saprei come muovermi ma ti faccio degli AUGURI non grossi Patrizia, ma una montagna, tutte le montagne del mondo di AUGURI!!! :D
segui il tuo cuore,
senza venirne soprafatta, nell'equilibrio avrai le risposte.

un abbraccio con tutto il cuore e in bocca al lupo!

^_^
Avatar utente
Marcotico
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 105
Iscritto il: 20 ottobre 2006, 6:00
Località: Costa Rica

3 maggio 2009, 20:16

anche ....dall'altra parte del mondo, ti faccio i miei piu' sinceri auguri... e mi rallegro che ci siano come te ancora persone dotate di un cuore a un coraggio cosi' grande ....
mi stavo domandando ( e mi scuso in anticipo in caso risultassi inopportuno), invece di rallentare la tua transizione non sarebbe il caso di farla cominciare a tua sorella??
marco
La resistenza ad una nuova idea aumenta al quadrato della sua importanza.
Avatar utente
bichette
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 223
Iscritto il: 15 febbraio 2009, 6:00
Località: Alghero

3 maggio 2009, 20:19

è molto triste quello che hai scritto...ma tua sorella è molto fortunata perchè col tuo aiuto avrà un'altra possibilità... mi raccomando non mollare!
Avatar utente
braveheart
Veterano
Veterano
Messaggi: 806
Iscritto il: 29 aprile 2008, 6:00
Località: prov. Como
Contatta:

3 maggio 2009, 21:11

Sinceri auguri anche da parte mia Patrizia !

Penso che stai facendo la cosa giusta . Capisco la tua paura, ma cerca di scrollartela di dosso, PENSA POSITIVO !..cosicchè tu possa influenzare tutte le persone che ti circondano e ti aiuteranno in questo percorso :wink:
"Sta a ciascuno di noi scegliere se abbandonare la Terra e porre le nostre speranze in un'arca di Noe' spaziale o convertire la Terra nel paradiso terrestre che era in origine."
M. Fukuoka
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

3 maggio 2009, 22:00

Vi ringrazio, TUTTI, sapevo che non sarei stata sola.
Questa sera mi ha telefonato mio fratello dall'ospedale e poi ho parlato con mia sorella.
Sembra che abbia accettato l'idea di dover venire ad abitare con noi, questa era una, di una lunga serie, di difficoltà che dovremo affrontare.
Inoltre va detto che io abito in Toscana e lei in Umbria.
Quindi dovrà affrontare un bel cambiamento.

Ma voglio pensare positivo, e questo sicuramente mi aiuterà.
Una delle prime cose che faremo sarà di portarla da un dietolo tradizionale e vedere di farle perdere alcune DECINE di kg di peso, su quel corpo devastato/violentato.

Attualmente non posso ipotizzare una dieta di transizione nelle condizioni in cui si trova.
Dovrò andare per gradi.
Spero di trovare un medico che mi aiuti a diminuirle i farmaci piano, piano e tutto questo sarà anche, in un certo senso, una transizione.

Vi ringrazio ancora per le vostre belle parole, di cui ho un tremendo bisogno.
Adesso voglio andare a vedere cosa raccontano su RAI 3.
Stasera parlano delle MALATTIE MENTALI.

Naturalmente vi aggiornerò, appena ci saranno novità.
Sicuramente avrò ancora bisogno di voi.
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

3 maggio 2009, 22:27

Vi mando un abbraccione, a entrambe... Metticela tutta! Noi siamo qui e cercheremo di supportarti come più possiamo!
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
soultrap
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 118
Iscritto il: 9 settembre 2008, 6:00
Località:

4 maggio 2009, 8:29

facci sapere siamo con te!!! :D
davide
Più di 50 post
Più di 50 post
Messaggi: 64
Iscritto il: 25 giugno 2008, 6:00
Località: Legnano (Mi)

4 maggio 2009, 9:18

Onestamente non so come mi comporterei in una situazione simile ma devo confessarti che questa tua decisione e degna di una persona con un cuore grande.
Foca ha scritto: Una delle prime cose che faremo sarà di portarla da un dietolo tradizionale e vedere di farle perdere alcune DECINE di kg di peso, su quel corpo devastato/violentato.
Non ricordo dove ho trovato questo link, magari potrà esserti utile: http://www.broussais.it/index.htm

Tantissimi auguri ed un grosso in bocca al lupo anche da parte mia.
Davide
La strada è dentro di sè
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

5 maggio 2009, 22:42

Grazie ancora a TUTTI per le vostre parole e il vostro sostegno!
Domani dovrebbe arrivare mia sorella.
Già iniziano le prime difficoltà.
Oggi ha detto a mio fratello che ci starà un mesetto, poi pensa/vorrebbe tornare a casa sua.
Come farò a tenerla quì? :roll:

Ciao Luciano.....tu cosa ne pensi?
Non hai scritto nulla, perchè sei molto impegnato e non hai avuto tempo, oppure devo provare a dare una interpretazione al tuo silenzio? :roll:

A presto....

P.S. ...a mi dimenticavo di raccontarvi.... il medico di famiglia di mia sorella mi ha detto che al momento del ricovero Le hanno riscontrato una "CARBONARCOSI", insomma non le arrivava più nemmeno un briciolo di assigeno ai polmoni.....pensate...non più tardi di 4/5 giorni prima lo PSICHIATRA mi aveva detto che "ANDAVA TUTTO BENISSIMO" 8O

Non è per caso che anche lo psichiatra avrà bisogno di una "curetta" :?:
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Avatar utente
Antishred
Veterano
Veterano
Messaggi: 1286
Iscritto il: 16 giugno 2008, 6:00
Località: Torino

6 maggio 2009, 15:43

Un modo lo troverai, se vorrai. Dalle ciò che non ha mai ricevuto.

Un abbraccio forte, tieni duro!!!

Carlo
Meglio la direzione giusta che la velocità
Avatar utente
starmax
Newbie
Newbie
Messaggi: 40
Iscritto il: 5 maggio 2008, 6:00
Località: milano

7 maggio 2009, 1:25

STANOTTE PREGHERO PER TE........UN BACIO
Avatar utente
Foca
Veteran
Veteran
Messaggi: 617
Iscritto il: 24 giugno 2008, 6:00
Località: Agliana Pistoia

7 maggio 2009, 17:36

grazie starmax per le tue preghiere.
grazie Carlo, sintetico, ma credo tu abbia colpito nel segno. IO SO, COSA NON HA MAI RICEVUTO: L'affetto, l'amore.
Eravamo così arrabbiati con la "vita" che non abbiamo saputo/potuto dimostrarle affetto. Eravamo come bloccati.

Vi ringrazio di nuovo, TUTTI, sapere che "ci siete" è un grande aiuto.
Il vostro sostegno è importante.

Per adesso sta andando abbastanza bene, riesce a fumare solo le 5 sigarette che Le abbiamo concesso, devo dire che è abbastanza "ubbidiente", questa era un'altra delle paure, perchè purtroppo è abituata a fare ciò che vuole.
Pure mio fratello è stupito di quanto sia ubbidiente e docile, ma forse abbiamo capito....anzi...lo ha ammesso anche lei.....HA VISTO LA MORTE IN "FACCIA", questa volta, e credo che non le sia piaciuta!!

Insomma sta collaborando, mangia quello che le preparo, fuma quello che abbiamo stabilito...comunque è veramente impegnativa, devo seguirla più di un bambino.
Spero di riuscire a trovare sempre la forza che mi serve. :wink:

Un grazie ancora per il vostro sostegno morale :) e le vostre belle parole!!
"Dammi la possibilità di eliminare, di riparare, con il meccanismo del corpo!" "Trova il tempo di rimanere "ammalato" per alcuni giorni o settimane, e io ti aiuto! <<Rimani fermo, tranquillo, riposa, dormi e NON MANGIARE!>>"
Rispondi
  • Informazione