qual'è la farina meno mucosa?

Specifico sulla transizione, per chiedere suggerimenti, chiarire punti del libro a riguardo, descrivere sintomi comparsi all'inizio o durante.

Moderatore: luciano

Rispondi
Avatar utente
giove
Più di 150 post
Più di 150 post
Messaggi: 181
Iscritto il: 27 febbraio 2010, 6:00
Località: Macerata

18 aprile 2010, 14:15

La migliore dovrebbe essere quella di segale, ma non sò se è adatta per fare i dolci, sentiamo cosa dicono gli esperti di ricette. :)
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

18 aprile 2010, 16:49

La farina di segale non è adatta per fare dolci,perchè per neutralizzare il gusto amarognolo bisogna raddoppiare lo zucchero,meglio quella integrale.
miria
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

18 aprile 2010, 16:59

Ciao freaky,questa è la ricetta di torta al cioccolato più vicina alla nostra alimentazione.
125 gr.farina integrale
100 gr. zucchero di canna
1/2 bustina di lievito per dolci
100 ml. latte di soia
2 cucchiai di olio
25 gr. di cacao amaro in polvere
Mescola tutti gli ingredienti e inforna a 220° per 30 minuti circa.
Se vuoi fare la glassa sopra compra del cioccolato al 100% metti qualche quadretto in una ciotola con un pò di acqua o latte di soia poi in un tegame con acqua calda devi scioglierlo a bagnomaria siccome è amaro quando è sciolto aggiungi a piacimento dello zucchero di canna.
miria
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

19 aprile 2010, 11:04

I dolci dovrebbero essere inseriti in un'ipotetica lista di cibi intitolata "Da consumare molto raramente".

Lo zucchero, bianco o di canna e ogni dolcificante elaborato dall'uomo andrebbero eliminati. Le farine creano muco, in transizione si usano un po', ma metti in conto di liberartene al più presto.
Avatar utente
fransis81
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 19 aprile 2010, 6:00
Località:

19 aprile 2010, 22:24

luciano ha scritto:I dolci dovrebbero essere inseriti in un'ipotetica lista di cibi intitolata "Da consumare molto raramente".

Lo zucchero, bianco o di canna e ogni dolcificante elaborato dall'uomo andrebbero eliminati. Le farine creano muco, in transizione si usano un po', ma metti in conto di liberartene al più presto.
Ciao Luciano!Per adesso riesco a mangiare solo frutta e verdura dal lunedì al venerdì..il sabato e la domenica mi concedo qualche pasto vegano..qualche farinaceo e un pò di dolce..cosa ne pensi a riguardo?
mirialu
Più di 300 post
Più di 300 post
Messaggi: 389
Iscritto il: 21 dicembre 2009, 6:00
Località: mantova

20 aprile 2010, 1:14

Ciao freaky come ti capisco,leggo di tanta gente brava,ma io faccio una fatica e un sacrificio enorme.
Ci si mette anche la debolezza e il mal di testa,e non c'è frutta che tenga devo mangiare o qualche biscotto o del pane poi passa.
Faccio fatica anche con il caffè da 3 al giorno sono da mesi passata a 1 scarso ,da due giorni provo a non berlo ma dei dolori alla testa enormi poi alle 5 del pomeriggio bevuto mi passa il male alla testa.Rispetto a prima ho eliminato tutto tranne pane di segale e misto di cereali,che studio attentamente perchè ho il ferro molto basso e le unghie sono diventate fragili forse manco di calcio giustamente ricevo critiche perchè non si devono mangiare gli alimenti che fanno muco.
Sono un pò in crisi,spero di passare questo periodo,riprendo un digiuno di frullati per qualche giorno per vedere se riesco a farmi passare l'abitudine a pane e a dolci o a diminurla.
Quanto alla brava cuoca,ultimamente alla famiglia preparo qualche cena vegetariana e mio marito brontolando si stà abituando e cerco di prendere possibilmente cibi bio e sopratutto per tutti tanta verdura e frutta.Non sò se riusciro a mangiare solo frutta e qualche verdura a foglia,ma ci stò provando con tutte le mie forze,una cosa è certa non mangerò mai più nessun alimento di origine animale perchè da quando non consumo più latte e derivati ho avuto benefici incredibili sulla salute.Ciao ancora scusa dello sfogo:
miria
Avatar utente
luciano
Site Admin
Site Admin
Messaggi: 13269
Iscritto il: 28 novembre 2005, 6:00
Località: Riva del Garda
Contatta:

20 aprile 2010, 14:25

fransis81 ha scritto:Ciao Luciano!Per adesso riesco a mangiare solo frutta e verdura dal lunedì al venerdì..il sabato e la domenica mi concedo qualche pasto vegano..qualche farinaceo e un pò di dolce..cosa ne pensi a riguardo?
Sempre meglio che mangiarli tutti i giorni, come è meglio se si riesce a portare l'intervallo da una a due settimane.
Deve essere compreso che non esistono obblighi ma solo decisioni personali.
Ultima modifica di luciano il 20 aprile 2010, 17:26, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
canadese75
Newbie
Newbie
Messaggi: 16
Iscritto il: 7 gennaio 2009, 6:00
Località: Brescia est

20 aprile 2010, 15:09

io l'ho fatta sabato una torta simile, ma senza farina: ho sminuzzato 300g di mandorle e le ho mescolate con 200g di cioccolato fondente, 150g di zucchero e 4 uova....è venuta un po' amarognola (magari la prox volta metto il cioccolato al latte e meno zucchero) ma buona....ovviamente è anche un po' sbriciolona, ma è senza farina e senza lievito!
se ti interessa ricerco la ricetta in modo da essere più preciso con tutti gli ingredienti
Rispondi
  • Informazione